Roma, a Palazzo Merulana il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto

108
0

Fino al 22 maggio il simbolo del Terzo Paradiso sarà visibile sulla terrazzo di Palazzo Merulana: piume di specie migratorie che attraversano il cielo di Roma e il Simbolo del maestro Pistoletto.

Sulla terrazza di Palazzo Merulana, museo nel cuore dell’Esquilino a Roma, è stato inaugurato con una performance “Il Terzo Paradiso – Il soffio del Vento”, opera di Michele Marinaccio ispirata al simbolo ideato nel 2003 da Michelangelo Pistoletto.

Un progetto di ricerca ed esposizione che vuole indagare il tema della Rigenerazione Urbana come strumento per facilitare l’implementazione di paradigmi alternativi di sviluppo urbano dopo la pandemia.

Fino al 22 maggio il simbolo del Terzo Paradiso sarà visibile sulla terrazzo di Palazzo Merulana che diventa cosi centro di promozione di rigenerazione artistica attraverso la creatività e l’ecosostenibilità.

L’installazione temporanea, arte dell’evento ARTXCHANGE | Connecting creative youth in Africa and Europe, è realizzata con vernici anti-smog e rappresenta un insieme di piume di specie migratorie che attraversano il cielo di Roma e il Simbolo del Terzo Paradiso.

La leggerezza del volo, le migrazioni, la diversità, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile Agenda 2030 sono i riferimenti alla base dell’opera di Michele Marinaccio, che verrà coadiuvato dagli artisti in residenza di ARTXCHANGE, progetto a cura di CoopCulture e CISP Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli. Evento in collaborazione con Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e RAM radioartemobile.

“Questo è quello che l’arte deve fare, mettere insieme gli elementi differenti che compongono la società e comporre il cerchio centrale, simbolo della vita, che è armonia, equilibrio, quindi nuova società“, le parole del maestro Michelangelo Pistoletto.

Articolo precedenteScienza, ecco le prime piante nate su suolo lunare
Articolo successivoViolenza sulle donne, le iniziative nel nome di Colasanti e Drabikova