TERRA VITA, L’ARTE COME DENUNCIA SOCIALE NELL’OPERA DI CARLO TORRISI

Terra Vita, Roma.  Il 3 ottobre 2018 alle ore 18,30 negli spazi di Porta Mazzini a Roma si svolgerà l’inaugurazione della mostra “Terra Vita” di Carlo Torrisi a cura di Paola Valori per le iniziative di Micro. Apertura al pubblico fino al 10 ottobre 2018.

La mostra si propone come riflessione sui temi dell’inquinamento e del degrado ambientale, rappresenta una esplicita denuncia – come spesso accade nel lavoro dell’artista – dei danni ecologici nelle sue molteplici implicazioni. Saranno circa trenta le opere, alcune site-specific, tra le più significative del percorso artistico di Carlo Torrisi. Un ampio corpus di tele e di scritti ricostruisce la straordinaria vicenda umana che lo vede per decenni in Medio Oriente, anni fecondi e appassionati di intensa attività, in cui si è dedicato alla pittura, coltivando anche la poesia e la scrittura.

La mostra “Terra Vita” che si arricchisce dell’autorevole introduzione in catalogo della fotografa Letizia Battaglia – da sempre dedita al suo lavoro come impegno civile – rappresenta un punto di arrivo importante per l’ambizioso progetto dell’artista, che invita il pubblico a riflettere su questioni tanto attuali quanto urgenti, sulle pesanti ripercussioni delle guerre e sul fragile equilibrio tra uomo e natura.

A rafforzare l’iniziativa sono previsti incontri e dibattiti con gli studenti per sensibilizzare i ragazzi su come si rapporta l’arte con la società, e come è cambiata la coscienza ecologica degli artisti in questi ultimi anni.

L’evento rientra nell’ambito di E(art)h, iniziativa ideata dall’Associazione Michele Valori finalizzata alla diffusione della cultura e dall’arte, e si avvale della collaborazione di Tele Ambiente come media partner.

La mostra sarà visitabile fino al 10 ottobre 2018 negli orari di galleria.

CARLO TORRISI (Abu Manu) nato nel 1943, è poeta e pittore formatosi con Alberto Ziveri, artista della “Scuola Romana”. Negli anni ‘60, lavora come scenografo e costumista nel cinema e teatro d’avanguardia. Attività proseguite nella militanza politica che lo porta a lasciare l’Italia e a trascorrere decenni in Medio Oriente. Qui mette le sue capacità e conoscenze artistiche al servizio della Resistenza Palestinese, svolgendo intensa attività di propaganda attraverso produzione di testi, manifesti, illustrazioni, dipinti e organizzazione e documentazione fotografica di eventi. Ha pubblicato le raccolte di poesie: Esilio (Dar Ila Al Amam, Damasco 1985) e Schegge (Dar Takwin, Damasco 2012). In Italia nel 1996 sono usciti Pietre e Racconti Mediorientali, entrambi con le Edizioni della Battaglia (Palermo), e Sibila il silenzio per la casa editrice Jouvence nel 2016.

Altre informazioni: https://microartivisive.it/

MICRO ARTI VISIVE

Spazio Porta Mazzini  Roma, Viale Mazzini 1

 

Riferimenti organizzativi:

Paola Valori

+39 347 0900625

Roma, Viale Mazzini 1

info@microartivisive.it

 

(Visited 90 times, 1 visits today)

Leggi anche