Home Umbria Terni, al via domenica 1 ottobre, il primo ed unico festival dell’ospitalità...

Terni, al via domenica 1 ottobre, il primo ed unico festival dell’ospitalità contemporanea

Terni, al via domenica 1 ottobre, il primo ed unico festival dell’ospitalità contemporanea

La manifestazione animerà il centro di Terni e non solo, dal primo all’8 ottobre. Ospiti nazionali ed internazionali, 10 masterclass e laboratori e oltre 30 aziende locali coinvolte.

A Terni, presso la sede della Confcommercio è stata presentata l’edizione numero zero di ‘Ospitalità contemporanea Festival’.

La manifestazione in programma dal primo fino all’8 ottobre, si svolgerà nel centro della città di Terni per poi spostarsi a Poscargano e Piediluco, luoghi dove c’è un legame storico tra il settore ospitalità e la città.

Saranno sette giorni intensi con 20 ospiti nazionali ed internazionali, 10 masterclass e laboratori, oltre 30 aziende locali coinvolte.

Tre le aree tematiche presenti (aperitivo, cena e dopocena) che proporranno degustazioni di distillati e vini, menu drink e food a tema storico, e poi ancora special guest del mondo food&beverage, show e dimostrazioni pratiche.

Spazio anche alle masterclass riservate agli operatori del settore con laboratori gratuiti aperti al pubblico.

Le masterclass sono uno strumento di divulgazione e innovazione sui grandi temi che riguardano i prodotti merceologici che caratterizzano il mercato.

Negli ultimi anni si è assistito ad un nuovo modo di concepire sia la produzione che la comunicazione dei prodotti enogastronomici.

Maria Bruna Fabbri di Confcommercio Terni ha spiegato l’iniziativa: “È importante investire su un evento che valorizzasse al massimo la professionalità, la professione e conseguentemente poi la formazione nel settore”.

“La capacità degli operatori di far rete per noi è fondamentale ha dettoperché è una chiave di volta per garantire una prospettiva al settore dei pubblici esercizi e più in generale della ricettività in un settore fondamentale per il settore del nostro territorio.

All’interno della manifestazione ci sarà un percorso di eventi dedicati, con aree tematiche
storiche e sociali con produttori del territorio e internazionali.

Location

Il Pala-Si in piazza della Repubblica, ospiterà incontri con esperti di settore, rappresentanti di associazioni di categoria e politici, imprenditori locali e nazionali.

Si discuterà dei grandi i temi che caratterizzano il mondo sociale e culturale del settore ospitalità.

Dalle problematiche del mondo del lavoro, passando per il bere responsabile fino al rapporto tra cultura umanistica e ospitalità.

Un fine settimana, intenso, da vivere da mattino a sera con i locali del centro che ospiteranno spettacoli musicali e non solo, coinvolgendo in una grande festa grandi e piccoli.

Il commento di Francesco Santocchi dell’Associazione Ospitalità contemporanea, uno degli organizzatori della manifestazione: “E’ il primo Festival sull’ospitalità della città”.

“Abbiamo voluto coinvolgereha sottolineato Santocchi – le aziende del territorio che hanno una storia. Porteremo in città in questi sette giorni ospiti molto importanti di carattere nazionale ed internazionale con l’obiettivo di fare innovazione, cultura e sviluppo economico”.

Gli fa eco Andrea Barbarossa di Eventi.com: “Abbiamo voluto coinvolgere varie figure come chef, barman, pasticceri, operatori di sala e imprenditori di vario genere del mondo food & beverage  per fare rete e coinvolgere l’intera città”.

“Si inizierà – ha ricordato Barbarossadomenica primo ottobre al Molo 21 di Piediluco dalle 12 alle 21 con degustazioni e dj set con la partecipazione di tutti i locali associati”.

Un evento realizzato da Associazione Ospitalità Contemporanea ed Eventi.com, con il patrocinio di Comune di Terni e Confcommercio Terni.