TELEGRAM, L’APP DI MESSAGGISTICA PERDE IL RICORSO. LA RUSSIA VUOLE I DATI DEGLI UTENTI

Telegram. Se non verranno forniti i codici per decriptare i messaggi di tutti i suoi utenti entro i prossimi 15 giorni, l’app di messaggistica dei fratelli Nikolai e Pavel Durov  verrà bloccata su tutto il territorio nazionale.

La famosa app , ha perso un ricorso davanti alla Corte Suprema russa in merito alla richiesta dei Servizi di sicurezza di accedere ai dati degli utenti.  L’ente federale russo per il controllo dei media, Roskomnadzor, è stato chiaro: se Telegram non procederà spontaneamente nel fornire i codici per decriptare i messaggi di tutti i suoi utenti, entro i prossimi 15 giorni verrà bloccata.

Una richiesta già avanzata lo scorso anno dai Servizi di sicurezza.  Telegram  non diede il consenso e  venne condannata a pagare una multa di 14 mila dollari. La sentenza è stata confermata dal giudice della Corte Suprema, Alla Nazarova, respingendo  il ricorso di Telegram che anche questa volta rimane ferma sulla sua posizione, ribadendo la volontà di non cedere le comunicazioni dei propri clienti.

Ma  perché questa richiesta da parte delle autorità russe? La legge anti-terrorismo, emanata nel 2016, prevede l’imposizione a tutti i servizi di messaggistica di fornire alle autorità gli strumenti per decriptare la corrispondenza tra gli utenti. Una misura che è stata respinta da Telegram e, come ha commentato il legale della società:  “Come dire che ho la password della tua mail ma non controllo la sua mail. Ho solo la possibilità di controllarla”. Ma nel frattempo i fondatori di Telegram sono pronti per la quotazione in borsa  già raccolti 850 milioni di dollari.

Infatti anche Telegram si è lanciata nella rete blockchain  con Gram, la sua nuova criptovaluta. Si chiama Telegram Open Network (Ton) il progetto con cui la principale concorrente di Whatsapp tenta la scalata nel mondo nella nuova tecnologia che sta rivoluzionando il mondo della finanza. E la sua Ico, offerta iniziale di moneta, ha già numeri da record. Si  tratta di un sistema basato sulla piattaforma Ethereum , con diversi servizi e uno store per la compravendita di beni digitali e fisici. Per maggiori informazioni: https://www.teleambiente.it/criptovalute-anche-telegram-blockchain-marzo-lancer-gram/

Altri link correlati: https://www.teleambiente.it/criptovalute-robot-trader-telegram-kodak-iced-tea-assalto-finanza-blockchain/

(Visited 56 times, 1 visits today)

Leggi anche