CronacaGood News

Tartaruga Caretta Caretta in pericolo, salvata dalla Guardia Costiera

Condividi

Tartaruga. Una segnalazione di un privato cittadino alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Roma, poi la corsa contro il tempo.

Alle prime luci dell’alba di venerdì 29 novembre, Camilla, una tartaruga Caretta Caretta è stata tratta prontamente soccorsa dai militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Fregene.

Ritorna in mare Aprea, la tartaruga salvata dalla plastica VIDEO

L’esemplare di circa 7/8 anni e di 40 cm di lunghezza, rinvenuto vivo nel tratto di arenile antistante lo stabilimento balneare La Nave di Fregene, aveva una pinna impigliata ad una pezzo di lenza da pesca. Interessato Tartalazio – la Rete regionale del Lazio per il recupero, soccorso, affidamento e gestione delle tartarughe marine ai sensi delle linee guida del Ministero dell’Ambiente – che ha attivato il pronto intervento di soccorso delle tartarughe marine, il giovane esemplare in circa un’ora è stato trasferito e consegnato alle cure del Centro di Primo Soccorso Trust Onlus Zoomarine di Pomezia.

Tartaruga liberata dalla plastica: non riusciva più ad immergersi VIDEO

Il personale del Compartimento Marittimo di Roma, sotto il più ampio coordinamento della Direzione Marittima del Lazio, opera costantemente in mare, nella tutela delle specie protette e non, quali, tartarughe, cetacei e squali, a rischio di estinzione e rimane sempre in prima linea a fornire al dicastero dell’Ambiente e agli enti di ricerca, tutte le informazioni utili per approfondire gli studi in materia.

Si ringrazia il solerte cittadino che chiamando la Guardia Costiera ha permesso il rapido intervento e soccorso della tartaruga.

Tartaruga ritrovata senza testa e arti: apparteneva alla specie caretta caretta

“Siamo a 4 tartarughe marine che si sono spiaggiate negli ultimi 11 giorni lungo le coste del Lazio. Oggi è arrivata al nostro Centro di Primo Soccorso la piccola Camilla. Piccola e indifesa di fronte al groviglio di reti, plastica e detriti attorno a cui era intrappolata al suo ritrovamento sulla spiaggia di Fregene. Un ringraziamento speciale ai due signori che passeggiando sulla spiaggia con il loro cagnolino hanno notato la tartaruga e chiamato prontamente la Guardia Costiera e alla Capitaneria di Porto di Fregene e alla rete Tartalazio per averla trasportata immediatamente al nostro Centro. Ora Camilla è monitorata dal nostro staff di esperti e sono in corso accertamenti sul suo stato di salute”, informa su Facebook Zoomarine.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago