Home Attualità Inquinamento Svezia, corvi spazzini raccoglieranno mozziconi di sigarette

Svezia, corvi spazzini raccoglieranno mozziconi di sigarette

Gli uccelli saranno addestrati a raccogliere le cicche e depositarle in un contenitore che in cambio erogherà cibo

Per tenere pulite le strade di Södertälje, comune svedese a 40 chilometri da Stoccolma, l’amministrazione comunale ha deciso di assumere nuovi spazzini. Ma molto particolari.

Si tratta di corvi addestrati a raccogliere mozziconi di sigarette lasciati sul terreno e posizionarli in uno speciale contenitore che li smaltirà nella maniera adeguata.

Ad occuparsi dell’addestramento degli uccelli saranno gli esperti dell’azienda Corvid Cleaning. Il fondatore Christian Günther-Hanssen assicura che i corvi addestrati parteciperanno su base volontaria perché lo speciale contenitore che raccoglierà i mozziconi erogherà del cibo per ogni cicca portata dai corvi.

La scelta è ricaduta sui corvi perché – come spiega il CEO dell’azienda Günther-Hassen – “sono i più facili da addestrare e c’è anche maggiore possibilità che imparino gli uni dagli altri. Allo stesso tempo, c’è un minor rischio che mangino erroneamente immondizia”.  

Pfas, dal Senato primo passo verso una legge sulle concentrazioni di inquinanti nelle acque

Corvi-spazzini, l’esperimento svedese per ripulire la città dai mozziconi

Nonostante la proverbiale attenzione all’ambiente e alle regole degli svedesi, ogni anno nelle strade del Paese vengono gettati più di un miliardo di mozziconi di sigaretta.

Thomas Thernstrom, responsabile comunale per la gestione dei rifiuti, ha dichiarato: “Riusciamo ad insegnare ai corvi a raccogliere i mozziconi, ma non riusciamo ad insegnare alla gente a non gettarli per terra. È un pensiero interessante”.  

L’Australia anticipa la chiusura della più grande centrale a carbone

Previous articleStop all’utilizzo degli animali nei circhi, la decisione del Comune di Fiumicino
Next articleRoma, la Garbatella festeggia 102 anni di storia