InquinamentoRifiuti

Stop ai palloncini in aria per feste ed eventi! Arriva il divieto in Trentino: “Inquinano troppo”

Condividi

E’ stato approvato all’unanimità dalla terza commissione del Consiglio provinciale di Trento il disegno di legge del consigliere Claudio Cia che vieta di liberare palloncini nell’aria in occasione di eventi, feste e manifestazioni in tutto il territorio della provincia.

In Trentino sembra essere iniziata la lotta a chi rilascerà nell’aria i palloncini di plastica perché considerati inquinanti. Il divieto al lancio dei palloncini colorati sul territorio trentino potrebbe concretizzarsi dopo l’approvazione all’unanimità da parte della terza commissione del Consiglio provinciale di Trento al disegno di legge del consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Claudio Cia che vieta di liberare palloncini nell’aria durante eventi, feste private e manifestazioni che si svolgono sul territorio provinciale.

Plastica monouso, l’Italia verso il divieto per i palloncini e i bicchieri

Lo stesso Cia ha precisato che il nuovo divieto potrebbe rientrare nelle sanzioni già applicate dai Comuni per l’abbandono dei rifiuti. Secondo l’esponente di FdI, si tratta di “materiali che non inquinano solo il territorio del Trentino perché i palloncini valicano spesso anche i confini di regioni e Stati. La Provincia non può impedire la vendita dei palloncini ma può proibirne il lancio all’interno del proprio territorio. Si tratta di un piccolo segnale che non ha l’ambizione di risolvere il problema dell’inquinamento dovuto alla plastica, ma è una goccia concreta con cui impegnarsi“.

Palloncini nel cielo? Ecco le alternative non pericolose per l’ambiente

Ecco perchè i palloncini sono pericolosi per l’ambiente

La pratica del liberare i palloncini nel cielo, che consiste nel rilasciare in aria dei palloncini riempiti con l’elio, è una pratica comune ma pericolosa per l’ambiente. Solitamente viene svolta durante eventi sportivi e celebrazioni. I produttori di palloncini sostengono che il latex dei palloncini sia biodegradabile.

In realtà il latex lo è, ma quello usato per i palloncini solitamente ha agenti chimici e plastici che impediscono al latex di degradarsi naturalmente. Bisogna prendere anche in considerazione il tempo che impiegano i palloncini per biodegradarsi. Possono impiegarci una settimana, un mese o perfino un anno ma hanno bisogno di tempo e questo crea una minaccia per l’ambiente e gli animali.

Plastica, contro l’inquinamento palloncini ecologici in volo a Bari

Come ribadito più volte attraverso la nostra campagna Per il mare non è una festa, i palloncini lanciati in aria ritornano giù sotto forma di rifiuti di plastica, disperdendosi nell’ambiente e trasformandosi in una minaccia letale per gli animali che finiscono intrappolati nei loro fili o ingeriscono pezzi di palloncino scambiandoli per cibo“, afferma l’associazione Marevivo.

 

(Visited 136 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago