Politica

ROMA, STEFANO E VELOCCIA A CONFRONTO SUI TEMI DELLA CAPITALE

Condividi

Ospiti a Teleambiente Enrico Stefano (Presidente Commissione Trasporti Roma M5S) e Marco Veloccia (Consigliere I Municipio Roma Centro Storico), protagonisti del programma “Il Punto – A confronto i problemi di Roma” condotto da Antonio Creti, sono intervenuti sui temi della Capitale.

Ovviamente l’argomento principale non poteva che essere il trasporto sostenibile e la mobilità. Stefano è intervenuto sulle criticità del momento, e quindi metropolitana, potenziamento del tratto Roma – Lido, della metropolitana di superficie Roma-Giardinetti, ribadendo che i punti di forza dell’attuale giunta sono, oltre al potenziamento di tutte le strutture esistenti anche l’apertura a Gennaio del tratto della Metro C con l’apertura della fermata di San Giovanni, del grande progetto GRAB (Grande Raccordo Anulare delle Biciclette) e della funivia Battistini-Casalotti.

Il consigliere Veloccia ha replicato affermando che sono progetti condivisibili ma che però ad un anno e mezzo dell’insediamento della giunta “non si vedono i risultati, e che inoltre le emergenze sono anche quelle delle buche, oltre che del forte congestionamento del quadrante intorno al Colosseo dove passano tremila macchine all’ora sconvolgendo la vita quotidiana dei cittadini“.

Stefano ha ribadito che l’insieme di questi interventi sono previsti nel PUMS ( Piano Urbano Mobilità Sostenibile) presentato dalla Raggi nei mesi scorsi, ribadendo che “uno degli sforzi che l’amministrazione sta facendo è quello di dinamizzare i vigili urbani nella loro presenza quotidiana di strada nella loro opera di controllo e sanzione“. Il Presidente della Comm. Trasporti ha poi presentato la Formula E che si terrà il prossimo anno, Veloccia si è trovato d’accordo sull’iniziativa pungendo però Stefano sulla non assegnazione delle Olimpiadi a Roma 2024.

Altro argomento trattato è il progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle. Sia Veloccia che Stefano si sono rivelati d’accordo sull’iniziativa. Enrico Stefano ha ribadito che ” la possibilità che lo stadio si faccia è molto concreta. E’ un progetto che sicuramente può portare vantaggi alla città a prescindere dal tifo. Noi siamo favorevoli a che le squadre di Roma abbiano uno stadio di loro proprietà. Sul progetto di Tor di Valle siamo molto contenti e anche l’intervento del Ministro Lotti, che ha sbloccato la vicenda del ponte di Traiano, seppur dettato da una esigenza politico-elettorale, ha indubbiamente reso più veloce la definizione dell’iniziativa“.

(Visited 229 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago