Attualità

Spazio, le splendide immagini da tutto il mondo della congiunzione Giove – Saturno

Condividi

Pochi giorni fa Giove e Saturno si sono sovrapposti per la prima volta da oltre 400 anni, creando una congiunzione spettacolare da vedere anche a occhio nudo. Queste sono le immagini più belle provenienti da tutto il mondo.

La grande congiunzione di Giove e Saturno ha portato astronomi e semplici appassionati a scrutare il cielo per osservare questo evento storico

Ovunque, dall’Iran alla California, i fotografi hanno scattato immagini spettacolari dei due pianeti che sembravano visibilmente più vicini l’uno all’altro di quanto non avessero fatto in 400 anni.

Spazio, il Sole ha un cuore che pulsa e ora possiamo ascoltarlo

Questa immagine scattata dal Monte Wilson, in California, ha richiesto oltre 20 mila pose.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Curt Morgan (@curtismorgan)

Sempre negli Stati Uniti, questa volta da Colorado Springs, con tanto di albero di Natale.

 

Spazio. Scoperta acqua su un pianeta simile alla Terra

Dalle montagne al deserto, con tanto di Joshua Tree.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Foster Snell (@fostertheexplorer)

Qui invece siamo in Iran, sulle montagne di Alborz.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amirreza Kamkar (@amirrezakamkar)

Virus, antimateria e segnali radio dallo spazio: le scoperte scientifiche più importanti del 2020

Ma la congiunzione si è vista chiaramente anche in Europa. Qui siamo in Grecia per esempio.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michalis R. (@mixalre)


E naturalmente tanti avvistamenti anche in Italia.

 

(Visited 85 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago