Scienza e Tecnologia

Scienza, la NASA apre le candidature per il secondo sbarco sulla Luna

Condividi

La NASA ha aperto le selezioni per il secondo allunaggio. Tra i requisiti la cittadinanza statunitense, un curriculum accademico scientifico e 1,000 ore di volo.

La NASA vuole inviare nuovamente l’uomo, e questa volta anche la prima donna, sulla Luna ed è alla ricerca di candidati. Con le selezioni aperte dal 2 al 31 marzo, quali sono i requisiti per diventare astronauta?


Spazio, record per Christina Koch: il viaggio più lungo mai fatto da una donna VIDEO

Dagli anni Sessanta la NASA ha addestrato 350 candidati a diventare astronauti, 48 dei quali fanno attivamente parte dell’agenzia. Essendo un’agenzia federale, il primo requisito per diventare astronauti è quello della cittadinanza statunitense, nonostante vengano accettate anche le doppie cittadinanze. Questa regola non ha scoraggiato alcuni astronauti come Piers Sellers, che ha rifiutato la cittadinanza britannica per diventare cittadino americano e realizzare il suo sogno. Un background accademico scientifico è un altro requisito: le nuove reclute devono avere un master in materie matematiche o scientifiche, tra cui ingegneria, scienze biologiche, fisiche o informatiche. I medici qualificati o i soggetti che hanno superato i test da piloti riconosciuti a livello nazionale possono fare domanda.

 

Scienza, analizzati i primi biscotti al cioccolato cotti nello spazio

L’educazione non è il solo requisito: sono necessari almeno due anni di esperienza o minimo 1,000 ore di volo su aerei a reazione. Dopo aver superato la candidatura online, i candidati selezionati dovranno superare i test fisici. Per i selezionati, diventare un’astronauta vuol dire altri due anni di addestramento e valutazioni. In questo periodo i candidati vengono addestrati in corsi di sopravvivenza in acqua, abilità tecniche, robotiche e lingua russa. Quelli che non superano le prove comunque vengono scelti per altri ruoli all’interno dell’agenzia.

La Nasa mostra per la prima volta le nuove tute spaziali VIDEO

Ci sono anche altre opportunità per viaggiare nello spazio. Solo 151 dei 239 astronauti dell’ International Space Station erano statunitensi mentre gli altri venivano da differenti parti del mondo, tra cui l’Italia. E se non si è in grado di soddisfare i requisiti della NASA, e i soldi non sono un problema, Virgin Galactic sta organizzando il primo viaggio turistico nello spazio entro la fine dell’anno.

(Visited 23 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago