Parte l’iter per il servizio civile ambientale da un’idea di Alessandro Di Battista e uno dei capilista di Roma Ecologista, Lapo Sermonti. “Il M5S non mi hanno citato anche se ho fatto tutto, dalla proposta alla comunicazione, sino al nome. Ma non mi importa, purché si faccia e non sia uno spot”. 

“Ho letto alcune dichiarazioni del M5S, su ‘che bello’ il servizio civile ambientale, ma personalmente ho mandato questa idea mesi fa, non mi hanno citato anche se ho fatto tutto, dalla proposta alla comunicazione, sino al nome. Ma non mi importa, l’essenziale è che si faccia e non sia uno spot. – ha dichiarato a TeleAmbiente Alessandro Di Battista, ex deputato M5S, presente a Largo Argentina per sostenere con la sua firma la lista Roma Ecologista E’ un’idea ottima che abbiamo avuto con Lapo Sermonti ed io, sono contento che inizi a circolare all’interno delle aule del potere“.

Insieme a Lapo Sermonti, esperto di protezione ambientale del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), Di Battista ha lanciato l’idea del servizio civile ambientale, per il quale è stato da poco firmato il protocollo d’intesa tra i Ministeri della Transizione ecologica e delle Politiche giovanili e stanziati 20 milioni per il biennio 2021-2022:Per me Lapo Sermonti è una garanzia di un amore per l’ambiente che oggi vuol dire amare di più la vita”, afferma Di Battista.

Parlando dell’importanza dell’inserimento dell’ambiente in Costituzione: “In molti paesi latino americani, come in Bolivia, il rispetto della madre natura è stato inserito in Costituzione. Credo per molti aspetti che questi paesi, per chi non li conosce considerati arretrati e forse più poveri per razzie perpetrate dall’occidente, sono molto più avanti per quanto riguarda la tutela dell’ambiente“.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista)

 

Roma Ecologista, Di Battista firma la lista ecodigital a sostegno di Virginia Raggi

Oggi sono qui a firmare per questa lista ambientalista a sostegno di Virginia Raggi. Valuterò nelle prossime settimane chi votare ma sicuramente sarà a sostegno di Virginia Raggi perché io da romano sono ampiamente soddisfatto del suo lavoro e mi auguro possa avere un’altra chance per continuare a proseguire una lotta che a Roma necessita più di 5 anni”, ha aggiunto l’ex deputato del M5S. 

Articolo precedenteRoma Ecologista, Di Battista firma la lista ecodigital a sostegno di Virginia Raggi
Articolo successivoClima, il day after dell’Uragano Ida: per la Lousiana previsto un mese senza elettricità e acqua corrente