In Belgio è nata la serra-edificio più grande d'Europa, misura 9500 metri quadrati

La serra è stata costruita nel mercato agricolo della città di Roeselare

Il più grande edificio pubblico d’Europa per la produzione di cibo urbano si chiama Agrotopia ed è una serra di 9500 metri quadrati costruita nel centro del mercato agricolo di Roeselare, in Belgio.

Sarà destinata  sia alla coltivazione di frutta e ortaggi, che all’educazione del pubblico cittadino all’agricoltura. A progettarla è stato lo studio Meta Architectuurbureau e Van Bergen Kolpa Architecten.

Ma non è la tipica serra da giardino o da terreno agricolo. L’edificio si presenta come un’imponente scultura di acciaio e vetro.

La sua struttura è pensata in ottica circolare così da garantire una luce perfetta per le colture, evitando anche fastidiosi riflessi sulla strada e sulle zone circostanti.

Agrotopia, la serra ecologica 

Agrotopia, inoltre, è stata pensata per abbattere il più possibile il suo impatto sull’ambiente.

L’acqua usata per irrigare le piante e gli ortaggi è acqua piovana raccolta in grosse cisterne alla base dell’edificio mentre il riscaldamento proviene dal calore residuo di un vicino inceneritore di rifiuti.

“Insieme ai clienti, Inagro e REO Veiling, abbiamo realizzato un edificio ambizioso con numerose innovazioni”, ha detto il direttore di Van Bergen Kolpa Architects Jago van Bergen.

“Un unico edificio con diverse zone climatiche, un uso sostenibile ed economico dello spazio, la ricerca sugli ortaggi a foglia e sulla frutta in città, l’apertura del tetto a una funzione pubblica, l’uso circolare dello spazio e dell’energia, solo per citarne alcune”.

Articolo precedenteTartaruga Jonathan, l’animale terrestre più vecchio al mondo: ha 190 anni
Articolo successivoAnimali, la Svizzera boccia il referendum sul divieto alla sperimentazione medica