Scienza e Tecnologia

SERIE A. TUTTI I RISULTATI E I MARCATORI DELLA TERZA GIORNATA.

Condividi

Di Giammarco Spirito

Roma. Si conclude con la vittoria del Napoli sul campo del Bologna per 3 – 0 la terza giornata di Serie A. Alle 12 e 30 L’Inter supera la Spal 2-0. Nel pomeriggio roboante vittoria della Lazio sul Milan per 4-1 con la tripletta di Ciro Immobile. Si rialza la Fiorentina dopo le due sconfitte di fila, corsara a Verona con cinque reti siglate. Vincono in casa Atalanta, Udinese e Cagliari. Iago Falque regala all’ultimo minuto tre punti al Torino sul campo del Benevento. Nell’unico anticipo del sabato (dato che la partita in programma per la sera Sampdoria- Roma è stata rinviata per allerta meteo ) la Juventus batte con un secco 3-0 il Chievo ( autogol Hetemaj 17’, Higuain 59’, Dybala 83’).

Risultati e marcatori:

09/09/2017 ore 18.00 Juventus – Chievo 3 – 0 ( Aut. Hetemaj 17’, Higuain 59’, Dybala 83’)

09/09/2017 ore 20.45 Sampdoria – Roma (Rinviata causa allerta meteo)

10/09/2017 ore 12.30 Inter – Spal 2 – 0 (Rig. Icardi 27’, Perisic 87’)

10/09/2017 ore 15.00 Atalanta – Sassuolo 2 – 1 (Sensi 27’, Cornelius 35’, Petagna 77’)

10/09/2017 ore 15.00 Cagliari Crotone 1 – 0 (Sau 33’)

10/09/2017 ore 15.00 Hellas Verona – Fiorentina 0 – 5 (Simeone 2’, Rig. Thereau 10’, Astori 24’, Veretout 62’, Gil Dias 89’)

10/09/2017 ore 16.00 Lazio – Milan 4 – 1 (Rig Immobile 38’, 42’, 48’, L. Alberto 49’, Montolivo 56’)

10/09/2017 ore 15.00 Udinese – Genoa 1 – 0 (Jankto 16’)

10/09/2017 ore 18.00 Benevento – Torino 0 – 1 (Iago Falque 93’)

10/09/2017 ore 20.45 Bologna – Napoli 0 – 3 (Callejon 66’, Mertens 83’, Zielinski 88’)

 

 

(Visited 256 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago