Di Giammarco Spirito

Roma. Tre squadre a punteggio pieno. 12 punti in 4 partite per Napoli, Juventus e Inter. Alla vittoria di ieri dei nerazzurri a Crotone ( 0 – 2) risponde la Juventus, che all’ora di pranzo batte il Sassuolo con un super Dybala autore di una tripletta ( 8 gol in 4 partite ). È il crack di questo inizio di stagione della Juve. Con il 10 sulle spalle ha sempre segnato in Serie A con una media di due gol a partita. Non sono da meno Mertens e il suo Napoli. Tripletta anche per il belga (quinto gol in campionato) e Benevento affossato con un tennistico 6 – 0.

Nel posticipo serale la Lazio espugna Genova grazie, ancora una volta, al suo giocatore più in forma: Ciro Immobile. Doppietta per lui (sesto gol in campionato) e vittoria dei biancocelesti per 3 – 2 contro il Genoa che scopre Pellegri ( doppietta anche per lui, classe 2001!).

Con una doppietta di Kalinic il Milan ritorna alla vittoria in campionato dopo lo stop di domenica scorsa. La doppietta del croato vanifica il momentaneo pareggio friulano di Lasagna. Protagonista il Var che al 10’ ha annullato una rete allo stesso Lasagna per fuorigioco, ripetendosi all’82’ su Kalinic.

La nuova tecnologia è protagonista anche nel match Chievo – Atalanta. Prima toglie un rigore ed un gol ai nerazzurri nel primo tempo, poi nella ripresa ne assegna un altro realizzato da Gomez per il definitivo 1 – 1. Vittoria esterna del Cagliari a Ferrara contro la Spal e pareggio per 2 – 2 tra Torino e Sampdoria.

Negli anticipi del sabato di Serie A vincono, Fiorentina ( Chiesa e Pezzella regalano i tre punti contro il Bologna) e Roma (il primo gol stagionale di Nainggolan e la doppietta di Dzeko liquidano 3 – 0 il Verona).

Risultati e marcatori quarta giornata di Serie A:

Crotone – Inter 0 – 2 (Skriniar 82’, Perisic 92’)

Fiorentina – Bologna 2 – 1 (Chiesa 51’, Palacio 52’, Pezzella 69’)

Roma – Hellas Verona 3 – 0 (Nainggolan 22’, Dzeko 33’, 61’)

Sassuolo – Juventus 1 – 3 (Dybala 16’, 49’, 63’, Politano 51’)

Milan – Udinese 2 – 1 (Kalinic 23’, 32’, Lasagna 29’)

Napoli – Benevento 6 – 0 (Allan 3’, Insigne 15’, Mertens 27, Rig. 66’, 90’, Callejon 32’)

Torino – Sampdoria  2 – 2 (Zapata 1’, Baselli 13’, Belotti 15’, Quagliarella 35’)

Spal – Cagliari 0 – 2 (Barella 18’, Joao Pedro 69’)

Chievo – Atalanta  1 – 1 (Bastien 52’, Rig. Gomez 85’)

Genoa – Lazio 2 – 3 (Bastos 13’, Pellegri 57’, 73, Immobile 70’, 82’)

Articolo precedenteALGHE ARTIFICIALI IN 3D PER STUDIARE I CAMBIAMENTI CLIMATICI
Articolo successivoIL “MADE IN ITALY” NELLE MANI DELLE HOLDING STRANIERE