Sei ettari di trifoglio nano: l’habitat perfetto per api di un’azienda ferrarese

221
0

L’idea di piantumare ben sei ettari di trifoglio nano – fiori perfetti per le api – è venuta al fondatore di Kida Organic Forest con l’obiettivo di offrire alle api delle sue arnie un habitat naturale perfetto. 

Sei ettari di trifoglio piantumati in un bambuseto per dare alle api mellifere dell’azienda Kida Organic Forest un habitat naturale straordinario.

È ciò che ha fatto il fondatore dell’azienda Paolo Bruschi che ha creato un vero paradiso per le api delle sue 30 arnie con cui produce miele pregiato. 

“Abbiamo rilevato questo pezzo di terreno di 12 ettari proprio alle porte della città di Ferrara – spiega Bruschi a TeleAmbiente – di cui 6 ettari li abbiamo piantumati con 9 qualità di bambù diversi. E in quegli stessi sei ettari abbiamo seminato del trifoglio nano”.

Bruschi spiega che si tratta di un fiore particolarmente utile per l’apicoltura “perché nasce tra marzo e aprile e si rinnova fino a dicembre, cioè fino al primo gelo” e ciò permette alle api delle sue arnie di poter trovare fiori anche quando alberi da frutto e fiori di campagna non sono più disponibili.

“Così hanno a disposizione i 60000 metri quadri di trifoglio che abbiamo calcolato forniscono tra un milione e mezzo 3 milioni di fiori che si rinnovano ad ogni taglio”. 

“Un habitat naturale perfetto per questi insetti che poi sono fondamentali per la nostra la nostra vita”, ha concluso Bruschi. 

Articolo precedenteUvalde, Matthew McConaughey alla Casa Bianca ricorda le piccole vittime della strage
Articolo successivoLeonardo Da Vinci, presentato il disegno attribuito al genio fiorentino