SEA WATCH, BLITZ POLITICI A BORFO. NOTIZIE IN PILLOLE, INFORMARSI IN POCO TEMPO

Sea watch.Notizie  in pillole

BLITZ DI POLITICI SULLA SEA WATCH. SALVINI, CONTRO LA LEGGE 
M5S, ‘SBARCO E IN OLANDA’. PD VUOLE COMMISSIONE D’INCHIESTA 
Quarto giorno di attesa davanti alle coste di Siracusa per i 47 migranti a bordo della Sea Watch3, mentre una polemica sulla
visita di alcuni parlamentari a bordo si aggiunge a quella sul destino dei migranti. Ieri tre parlamentari e il sindaco di
Siracusa sono saliti sulla nave, raccontando di aver visto segni di torture e condizioni proibitive, e una motovedetta della
Guardia costiera ha portato indumenti e viveri su ordine della Prefettura. Salvini non cede sui porti chiusi e attacca i
parlamentari italiani accusandoli di avere violato la legge. Dai Cinquestelle, invece, Di Battista si dice favorevole allo sbarco
e a spedirli poi in aereo in Olanda. Anche Berlusconi e’ per portare i migranti a terra, mentre il Pd si appresta a chiedere
una commissione d’inchiesta sulle stragi di migranti nel Mediterraneo”.

NUOVO DUELLO ITALIA-MACRON, MIGRANTI IN CAMPAGNA EUROPEE
‘ITALIA MERITA ALTRI LEADER’. DI MAIO, ‘LASCI L’AFRICA’
“L’Italia merita altri leader”, attacca Macron sollecitato sul tema migranti al Cairo; “Prima di farci la morale, liberi l’Africa dal neocolonialismo”, replica Di Maio. Si e’ riacceso cosi’ ieri sera lo scontro tra i giallo-verdi e il presidente francese Emmanuel Macron, con la questione migranti sempre piu’ al centro del dibattito sulle elezioni europee. Il botta e risposta si ferma li’: “Non rispondero’ – ha detto Macron alla
stampa – e’ la sola cosa che si aspettano. Tutto questo e’ irrilevante. Il popolo italiano e’ nostro amico e merita dei leader all’altezza della sua storia”. Il premier Giuseppe Conte non commenta, appena rientrato dalla missione negli Emirati
Arabi Uniti e in Oman.

BIMBO UCCISO A BOTTE TROVATO IN CASA, SORELLA FERITA
NEL NAPOLETANO, COMPAGNO DELLA MADRE SOTTO INTERROGATORIO
Un bambino di 7 anni e’ stato trovato morto ieri pomeriggio in casa con chiari segni di percosse sul volto a Cardito, in
provincia di Napoli. Gli agenti erano stati chiamati sul posto da alcuni vicini che avevano sentito le urla del bimbo e quelle
della sorella di un anno piu’ grande, ricoverata in ospedale con gli stessi segni ma non in pericolo di vita. In casa c’era anche una piccola di 4 anni, rimasta illesa. Gli investigatori hanno ascoltato per ore il compagno della madre dei bambini, di 24
anni. Al momento non risulta sia stato emesso alcun provvedimento nei suoi confronti. La donna, 30 anni, che ha
avuto i figli da una relazione precedente, non ha fornito spiegazioni dell’accaduto.

VENEZUELA: GUAIDO’ CHIAMA A MOBILITAZIONE E PARLA A MILITARI
AUSTRALIA GLI RICONOSCE AUTORITA’, MADURO CONTRO ULTIMATUM UE
Scadra’ sabato prossimo l’ultimatum dell’ Ue a Nicolas Maduro: indire nuove elezioni o lasciare il posto al leader dell’opposizione Juan Guaido’, ma il presidente eletto lo ha gia’ respinto annunciando imponenti manovre militari. Guaido’, forte
della fiducia accordatogli dagli Stati Uniti e altri Paesi, tra cui, da oggi, anche l’Australia, ieri sera ha fatto un appello alla popolazione invitando a due mobilitazioni: una mercoledi’ e
l’altra sabato, in Venezuela e fuori, in concomitanza con lo scadere dell’ultimatum. Intanto i suoi sostenitori cercano dinconvincere i militari a cambiare campo in cambio di un’amnistia.

MAXI ACCORDO AD ABU DHABI, ENI COMPRA 20% ADNOC REFINING 
ESBORSO DA 3,3 MLD DOLLARI. CONTE, GRANDE VALORE STRATEGICO
Maxi accordo ad Abu Dhabi per l’Eni, una intesa “di grande valore strategico”, secondo il premier Giuseppe Conte alla guida
della missione, che vede cosi’ l’Italia in prima fila tra i partner economici del Golfo. Eni ha siglato un’intesa con la
ADNOC per l’acquisizione del 20% di ADNOC Refining e il 20% di una nuova joint venture che si occupera’ della commercializzazione dei prodotti petroliferi. Un’operazione che comportera’ per l’ Eni un esborso di 3,3 miliardi di dollari che consentira’ al gruppo italiano di incrementare la propria capacita’ di raffinazione del 35%.

USA 2020: KAMALA HARRIS DA’ VIA A CAMPAGNA, CLINTON CI PENSA
EX CEO STARBUCKS, PENSO SERIAMENTE DI CORRERE DA INDIPENDENTE
La senatrice democratica Kamala Harris, 54 anni, ha dato il via alla sua campagna elettorale per le presidenziali del 2020,
davanti a migliaia di persone nella sua Oakland, roccaforte anti-Trump della California. “Mi battero’ per tutta la gente – ha detto la candidata definita da qualcuno la ‘Barack Obama donna’ – nessuno sara’ invisibile”. Intanto rispunta anche Hillary
Clinton. Secondo alcune fonti riprese da molti media Usa, avrebbe confidato in privato di “non aver chiuso le porte per
una sua corsa nel 2020”. In corsa potrebbe debuttare anche l’ex ceo di Starbucks Howard Schultz, come centrista indipendente.

LAZIO JUVENTUS 1-2, BIANCONERI A +11 SUL NAPOLI
SERIE A CON GOL E RIMONTE PAZZE, L’ATALANTA RIPRENDE LA ROMA 
Lazio-Juventus finisce 1 a 2 nel posticipo serale della 21/a giornata di Serie A. Con questa vittoria la squadra di Allegri
guida ora la classifica con 11 punti di vantaggio sul Napoli, che ieri ha pareggiato 0-0 con il Milan. Al 59′ autorete di Can,
gol di Cancelo al 74′ e rigore di Ronaldo all’88’. I bianconeri completano la rimonta nella mezz’ora finale. Nelle quattro
partite pomeridiane 22 gol: il Frosinone straripa a Bologna portandosi a -1 dagli emiliani e provocando il probabile esonero
di Pippo Inzaghi, mentre la Spal vince a Parma rovesciando uno 0-2. Djokovic ancora re in Australia, Nadal si inchina in tre set. Osaka da oggi e’ la numero 1 al mondo.(ANSA).

(Visited 181 times, 1 visits today)

Leggi anche

Call Now ButtonDiventa Green!