In questo numero del Tg Ambiente, realizzato in collaborazione con Italpress: 1) Italcementi, meno CO2 utilizzando combustibili alternativi; 2) Anter presenta il nuovo cartone animato del progetto ‘Il sole in classe’, 3) Rivoluzione green per le scuole di Fiumicino, accordo Engie-Comune, 4) Parte in Antartide la campagna di carotaggio per conoscere il clima di 1,5 milioni di anni

In questo numero del Tg Ambiente, realizzato in collaborazione con Italpress:

1) Italcementi, meno CO2 utilizzando combustibili alternativi: Ridurre le emissioni di anidride carbonica generate dalla produzione di cemento e calcestruzzo, utilizzando combustibili alternativi al posto di quelli fossi. Dall’Amministratore delegato di Italcementi, Roberto Callieri, arriva la richiesta di semplificare il ricorso a combustibili derivanti da materiali non riciclabili da parte delle aziende della filiera. Una strategia che consentirebbe non solo di abbattere le emissioni di CO2 ma anche di risolvere il problema dei rifiuti evitando discariche e inceneritori.

“L’aria buona entra in Classe”, presentato il nuovo cartone animato del progetto educativo di ANTER

2) Anter presenta il nuovo cartone animato del progetto ‘Il sole in classe’: “L’aria buona entra in Classe”! Presentato il nuovo cartone animato del progetto educativo “Il Sole in Classe” dell’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili ANTER per diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili tra i bambini e ragazzi. Il Sole in Classe è un format educativo sviluppato per trasmettere alle giovani generazioni l’importanza di un atteggiamento quotidiano rispettoso dell’ambiente. Attraverso un approccio ludico-didattico che fa uso di cartoni animati e filmati multimediali, il progetto promuove la conoscenza delle energie rinnovabili e l’adozione di stili di vita più ecosostenibili.

Energia, Cingolani a Bruxelles: “Giusto valutare il nucleare”. Europa Verde: “Si dimetta”

3) Rivoluzione green per le scuole di Fiumicino, accordo Engie-Comune: Rendere gli edifici scolastici energeticamente sostenibili e autonomi. È il progetto messo in campo dal comune di Fiumicino e Engie. Gli interventi porteranno alla totale conversione full electric degli impianti termici, a una produzione energetica efficiente e alla realizzazione di un sistema di gestione completamente automatizzato.

Antartide, la missione Beyond Epica per scoprire il clima di 1,5 milioni di anni fa

4) Parte in Antartide la campagna di carotaggio per conoscere il clima di 1,5 milioni di anni: Comincia in Antartide la prima campagna di carotaggio del progetto di ricerca internazionale ‘Beyond Epica Oldest Ice’. Attraverso il campionamento e l’analisi del ghiaccio profondo, i ricercatori proveranno a tornare indietro nel tempo di 1,5 milioni di anni alla scoperta delle temperature e della concentrazione dei gas serra del passato. Un lavoro senza precedenti che permetterà di ottenere dati preziosi per delineare i futuri trend climatici e per attuare misure di mitigazione. Il progetto, finanziato dalla Commissione europea con 11 milioni di euro, è coordinato da Carlo Barbante, direttore dell’Istituto di scienze polari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isp) e professore all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Dodici i centri di ricerca partner, di dieci Paesi europei e non. Per l’Italia, oltre al Cnr e all’Università Ca’ Foscari, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) è incaricata insieme all’Istituto polare francese del modulo di lavoro relativo alla logistica. La campagna, che durerà fino a gennaio 2022, si svolgerà a Little Dome C, un’area a 40 chilometri dalla base italo-francese di Concordia sul plateau antartico orientale.

Articolo precedenteTransizione energetica, digitale e giovani talenti. Le parole chiave del “nuovo mondo”
Articolo successivoMontagna, Garavaglia “I protocolli servono per non chiudere”