Salute

Basta merendine: a scuola per ricreazione pane e olio extra-vergine

Condividi

Alimentazione. A Omignano (Salerno)  l’I.C. “Leonardo Da Vinci” propone pane e olio per merenda, a ricreazione, per recuperare gli stili di un’alimentazione salutare. Creato un comitato di supervisione per il menu della mensa e la promozione di scelte consapevoli ed ecosostenibili. Duplice obiettivo: “stimolare la produzione a chilometro zero e avere a cuore la buona alimentazione, che parte dai bambini”.

Ricreazione a base di pane e olio, rigorosamente extra-vergine di oliva, a Omignano, in provincia di Salerno.
L’iniziativa è partita dall’istituto comprensivo “Leonardo Da Vinci”, che incorpora 12 plessi scolastici di diversi comuni limitrofi, ed avviata contestualmente nella scuola di Stella Cilento e in quella di Corticelle.

Farina italiana, tutta la verità. Il test sulla rivista “Il Salvagente”. VIDEO

Olio extravergine di qualità, alleato della salute

Patrizia Ferrione, dirigente dell’istituto comprensivo, chiarendo come sia nata l’iniziativa, ha sottolineato l’importanza di recuperare stili di vita e alimentari corretti: “Lo abbiamo fatto perché ci stavamo accorgendo di un progressivo e preoccupante allontanamento dagli stili di vita e alimentazione corretti che, da sempre, hanno fatto del Cilento una terra esemplare. Così, d’accordo con i genitori, abbiamo iniziato proponendo questa colazione salutare con pane e olio. E abbiamo anche creato un comitato che supervisionerà il menu della mensa dei nostri istituti, promuovendo scelte consapevoli ed ecosostenibili“.

Cattiva alimentazione, 1 decesso su 5 nel mondo

Terra dei Fuochi, Corte Ue avvia processo contro l’Italia: ‘non difese salute cittadini’

Il pane è quello fatto con i grani cilentani, l’olio extravergine è quello ricavato dagli uliveti comunali, e proveniente dai tre frantoi della zona. Inoltre “sono stati proprio i bambini a raccogliere le olive – ha raccontato il sindaco di Stella Cilento, Francesco Massanova -. Così raggiungiamo il duplice obiettivo di stimolare la produzione a chilometro zero e avere a cuore la buona alimentazione, che parte dai bambini”.

Miele, alleato più potente dei farmaci per la tosse dei bambini

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago