Sciopero trasporti Roma, venerdì 17 maggio. Info e orari

Mobilità. Venerdì 17 maggio sciopero generale e nazionale nel settore del trasporto. Coinvolti i settori del trasporto marittimo (sciopero 24 ore), quello ferroviario (dalle 9 alle 17) e quello pubblico locale. A Roma ATAC e Roma TPL fermi per 4 ore, dalle 08:30 alle 12:30. Interessati: bus, tram, metro, ferrovie cittadine e regionali e bus periferici.

Sciopero generale e nazionale nel settore del trasporto indetto per venerdì 17 maggio 2019 dall’Unione Sindacale di Base (USB). Riguarderà traghetti, treni e reti cittadine, secondo modalità orarie differenti.
L’USB aveva indetto inizialmente uno sciopero generale e nazionale per tutti i settori sia pubblici che privati, ma la Commissione Nazionale di Garanzia lo aveva vietato. In tal modo si sta procedendo a giornate specifiche di sciopero per settore. Venerdì 17 maggio sarà dunque la volta del trasporto marittimo, pubblico locale e ferroviario. Martedì 21 maggio, invece sciopererà il settore aereo.

Clima, 24 maggio sciopero globale per il futuro. L’appello degli insegnanti italiani

  • TRAGHETTI
    Il trasporto marittimo e il trasporto merci si fermeranno per 24 ore.

Alimentazione, dal 5 maggio al 30 giugno tornano le Giornate del Mangiasano

  • TRENI
    Il trasporto ferroviario sciopererà per 8 ore,  tra le ore 9:00 e le 16:59.  I treni in partenza durante la fascia oraria soggetta a sciopero, potrebbero non partire o subire forti ritardi. Vi aderiscono i lavoratori di Gruppo Ferrovie dello Stato, Trenitalia, Serfer, RFI, Ferservizi, Italcertifer, Trenord, Italo Ntv, Rail Traction, Mercitalia Rail. 

Roma Ztl Tridente, dal 13 maggio anche per le due ruote

  • ROMA, ATAC e Roma TPL
    Il trasporto pubblico locale sciopererà per 4 ore, in ogni comune la fascia oraria sarà differente.

A Roma la fascia oraria interessata dallo sciopero sarà quella compresa tra le 8:30 e le 12:30.

Comprendendo per la rete Atac:
– TRASPORTO TERRESTRE
autobus
filobus
tram

METROPOLITANE
Metro A
Metro B
Metro C

FERROVIE
Roma-Lido,
Termini-Centocelle e
Roma-Civitacastellana-Viterbo

Per la Roma Tpl,
BUS periferici

Mobilità, il bike sharing elettrico sbarca a Roma

Spostamenti a emissioni zero, in crescita la mobilità ecologica

  • RAGIONI DELLO SCIOPERO
    Lo sciopero nazionale di tutti i settori del trasporto è indetto:
    – a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero e le continue interpretazioni restrittive operate dalla commissione nazionale di garanzia;
    contro le privatizzazioni e per la nazionalizzazione delle imprese di trasporto;
    – per la salute sicurezza delle operazioni a tutela di lavoratori e utenti, basta omicidi;
    contro il sistema degli appalti indiscriminati e per la reinternalizzazione delle attività;
    – per la definizione di una reale politica dei trasporti in Italia e per l’avvio dei tavoli sulla riforma dei settori;
    – per ottenere politiche contrattuali realmente nazionali e esigibili per tutti i lavoratori che impediscano il dumping salariale e dei diritti;
    – per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario;
    – per la piena occupazione e contro la precarietà;
(Visited 71 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diretta Live
Diventa Green!