Breaking NewsRoma

SCIOPERO TRASPORTI ROMA, VENERDI 8 GIUGNO. TUTTE LE INFORMAZIONI

Condividi

Sciopero trasporti Roma. Inizia il fine settimana nella capitale con l’annuncio dello sciopero del trasporto pubblico previsto per venerdì 8 giugno proclamato dal sindacato Ugl. Tutte le informazioni.

Un venerdì nero per la capitale. Dalle 8.30 alla 12.30 sciopero  di tutte le aziende pubbliche e private del trasporto regionale.  L’agitazione, che durerà solo quattro ore, interesserà tutta la rete ATAC, quindi bus, tram, metropolitane e le linee ferroviarie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle, e le linee periferiche gestite dall’azienda Roma TPL.

Atac ha comunicato anche che nel precedente sciopero indetto da Ugl, il 23 giugno di due anni fa, l’adesione sulla rete Atac era stata del 21,7 per cento per quanto riguarda il servizio di superficie (bus, filobus e tram) e del 22,1 per cento per quanto riguarda il servizio delle metropolitane e delle ferrovie regionali.

Per restare sempre aggiornati sullo stato della circolazione dei mezzi pubblici a Roma, è possibile controllare l’account ufficiale Twitter di Atac  oppure il sito dell’azienda, che pubblica notizie in tempo reale.

Per ovviare agli evidenti disagi dello sciopero, ecco alcune valide alternative, oltra all’auto, per non restare a piedi. Roma offre diversi servizi di car sharin:  Car Sharing Roma, Car2Go o il servizio EnJoy.

(Visited 260 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago