Sardegna, appicca un incendio: arrestato piromane

A Villanovafranca, in provincia del Sud Sardegna, un pensionato di 76 anni è stato arrestato per avere appiccato un incendio. L’uomo rischia fino a dieci anni di carcere.

A Villanovafranca, in provincia del Sud Sardegna, un uomo è stato arrestato per avere appiccato un incendio nella periferia del paese. A contribuire all’identificazione del pensionato di 76 anni sono state le segnalazioni di alcuni automobilisti in transito nella zona. Le indagini sono state condotte dal Corpo Forestale della Regione Sardegna e dai Carabinieri della Compagnia di Sanluri e della Stazione di Villanovafranca dopo avere incrociato le testimonianze raccolte.

Le fiamme, a causa del caldo e del vento, hanno raggiunto alcune case. L’intervento del Corpo Forestale, dell’Agenzia FORESTAS e della Protezione Civile ha evitato che il rogo circondasse le abitazioni.

L’uomo, che non avrebbe fornito ancora una spiegazione per il suo gesto, è agli arresti domiciliari in attesa del processo. In caso di condanna, il pensionato rischia fino a dieci anni di carcere.

Il Corpo Forestale ha intensificato in questi giorni sia la presenza nel territorio attraverso l’apparato di lotta antincendio sia la componente investigativa per la repressione del grave reato. Sono già diverse le denunce a carico di presunti responsabili per il reato di incendio colposo e doloso per le quale si attendono importanti sviluppi“, hanno dichiarato dalla Forestale.

Intanto, dal Nord al Sud della Sardegna, sono già 24 gli incendi divampati nelle ultime ore.

 

Articolo precedenteAddio alle bottiglie di plastica, arriva il bonus per il filtro al rubinetto
Articolo successivoMediterraneo da remare, inaugurata la XII edizione della campagna itinerante al Circolo Canottieri Roma