La Sardegna ha toccato già i 51 gradi. E siamo solo a giugno

Lo scorso 18 giugno, l’Isola al centro del mar Mediterraneo ha raggiunto i 51 gradi al suolo. L’ondata di calore sta alimentando gli incendi: solo nelle ultime ore sono andati in fumo 160 ettari di campagne.

Il 18 giugno 2022 la Sardegna ha registrato una temperatura di 51 gradi centigradi al suolo. A confermarlo sono le immagini satellitari catturate da Copernicus, il programma di osservazione del pianeta Terra dell’Unione Europea.

L’ondata di calore sull’Isola al centro del mar Mediterraneo ha contribuito ad alimentare gli incendi. Solo nelle ultime ore, i roghi hanno incenerito ben 160 ettari di campagne, nonostante la “Campagna antincendio boschivo 2022” della Regione Sardegna abbia potenziato i mezzi a disposizione.

Lo scorso 18 giugno, gli “occhi” di Sentinel 3 hanno notato anche i 49 gradi centigradi nella superficie terrestre del Sud-Est della Francia e nel suolo del Nord-Est della Spagna. A essere investita dalla massa d’aria calda anticiclonica proveniente dall’Africa è, infatti, l’intera Europa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CopernicusEU (@copernicus_eu)

Articolo precedenteAd Atrani non raccogliere le deiezioni dei cani potrà costare caro. Ecco perché
Articolo successivo“Ripensare Roma e il suo sistema agroalimentare”, il volume presentato all’Università Mercatorum