La barriera sarà posizionata a La Maddalena e sarà lunga circa 3 chilometri. La vicesindaca: “Misure necessarie per proteggere l’ambiente marino”

Per proteggere le proprie acque dall’inquinamento, il comune de La Maddalena ha deciso di posizionare al largo della propria costa delle barriere galleggianti.

Le barriere che verranno posizionate al largo dell’arcipelago sardo hanno una duplice funzione: da una parte proteggono la costa dall’arrivo di inquinanti di diverso tipo che affollano l’insenatura; dall’altra sono in grado di assorbire liquidi inquinanti come combustibili, non permettendo dunque che questi arrivino fino sulla costa compromettendo le splendide spiagge dell’isola.

Sardegna, barriere in bio-calcestruzzo per combattere la desertificazione dei fondali

“Si tratta di contromisure efficaci in qualunque condizioni metereologiche – ha spiegato la vicesindaca del comune di La Maddalena Federica Porcu – e studiate appositamente per proteggere nel miglior modo possibile l’ecosistema marino e, più in generale, le coste, che in un ambiente tanto suggestivo quanto delicato come il nostro arcipelago rappresenta una risorsa fondamentale”. 

“Le barriere galleggianti – prosegue la vicesindaca – sono fondamentali per la prima funzione di controllo di eventuali sostanze, dando la possibilità di circoscrivere eventualmente l’area interessata evitando il disperdersi e favorendo gli interventi di rimozione e bonifica”

Si tratta di 270 moduli di barriere galleggianti, lunghi dieci metri l’uno, e 22 moduli di barriere assorbenti.

“Strumenti efficaci e autorizzati dal Ministero dell’Ambiente per l’opera di bonifica – sottolinea Porcu – come dimostra il fatto che è permesso l’uso libero. Ovviamente si tratta di decisioni prese in collaborazione con l’Ente parco, perché operiamo tutti insieme in quest’opera di salvaguardia del patrimonio ambientale maddalenino”. 

Inquinamento, un portale web offrirà previsioni sulla qualità dell’aria per ogni città

Articolo precedenteCrypto Green, il progetto che vuole ripulire il pianeta con la blockchain
Articolo successivoFesta Italia a St. Moritz, Brignone vince il Super-G. Curtoni 2^