Salute, da Aifa ok per nuovo farmaco contro la dermatite atopica

“Sono compresse che vanno somministrate al paziente e in grado di agire i maniera importante sui meccanismi immunologici”, Francesco Cusano, Presidente ADOI. 

Da oggi c’è un’arma in più contro la dermatite atopica. Si calcola che tra il 4% e il 5 % della popolazione italiana soffre di una forma, più o meno grave, di questa malattia infiammatoria cronica, comunemente chiamata eczema.

La pelle eccessivamente secca e screpolata porta le persone che ne sono affette a grattarsi spesso per il prurito. Una sintomatologia che, nei casi più gravi, arriva a inficiare la qualità della vita dei pazienti. Si chiama Upadacitinib, il nuovo farmaco autorizzato dall’Aifa, che sarà rimborsato anche in Italia e che promette di agire in modo significativo sui meccanismi alla base dell’eczema.

Francesco Cusano, Presidente ADOI, ha dichiarato riguardo l’Upadacitinib:Si tratta di una piccola molecola, quindi di un farmaco per uso orale, sono delle compresse che vanno somministrate al paziente, e in grado di agire i maniera importante sui meccanismi immunologici, quindi sui meccanismi che sono alla base delle manifestazioni cliniche, quindi dell’eczema, dell’irritazione della pelle che poi è il sintomo principale che va ad alterare il benessere di questi pazienti.”