RomaSalute

Roma, la squadra giallorossa scende in campo contro il Covid19

Condividi

La società AS Roma ha consegnato 13.000 mascherine FFP2 agli ospedali della capitale. Il Club ha avviato anche una raccolta fondi su GoFundMe per aiutare l’Ospedale.  

La Roma ha cominciato a distribuire i materiali di prima necessità agli ospedali della capitale, nell’iniziativa di supporto alle strutture che stanno contrastando il Coronavirus.

Coronavirus, il messaggio della dottoressa in isolamento: “Guardate nei miei occhi e nel mio corpo la sofferenza. Serve senso civico”

Nella giornata di martedì, la società ha consegnato 13.000 mascherine FFP2 a: Centro di emergenza Ares 118, Policlinico Umberto I, Columbus-Gemelli, Policlinico Tor Vergata, Ospedale Sant’Andrea e Istituto Spallanzani.

Sia l’ospedale Sant’Andrea che il Policlinico Tor Vergata hanno anche preso in consegna 60 flaconi di disinfettante per le mani ciascuno. Lunedì saranno consegnate altre 12.000 mascherine FFP3 e venerdì veranno distribuite 1.500 mascherine FFP3. .

Coronavirus, dallo sport alla moda passando per la musica tutte le iniziative benefiche

La raccolta fondi avviata dal Club so GoFundMe per aiutare l’Ospedale Spallanzani ha superato i 250 mila euro di donazioni, arrivando così a metà strada rispetto al traguardo prefissato di 500 mila euro.

(Visited 24 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago