L’obiettivo è completarlo entro la fine del 2022, il bando per la progettazione presto in Giunta.

A Roma si lavora per realizzare, entro la fine di quest’anno, il primo ospedale pubblico e gratuito per cani e gatti della Capitale e di tutta la Regione Lazio. Sorgerà al posto dell’attuale canile della Muratella e costerà in tutto circa 3,5 milioni di euro. Lo riporta anche Il Caffè di Roma.

Roma, moria di storni: l’Oipa scrive alla Asl e al Campidoglio

Ecco il cronoprogramma per la realizzazione dell’ospedale veterinario pubblico di Roma. La prossima settimana Sabrina Alfonsi, assessora capitolina all’Ambiente, vuole portare in Giunta il bando per la progettazione dell’impianto, per cui sono stati stanziati 135mila euro. I lavori saranno poi affidati entro la prossima primavera. Successivamente, entro aprile o maggio, si terranno confronti con la Asl Roma 3, competente per territorio, e con le associazioni di volontariato che sono impegnate nella struttura. Nel quarto trimestre dell’anno (salvo ritardi), quindi, si procederà all’apertura dei cantieri e alla realizzazione dell’opera.

Articolo precedenteSostenibilità, il Dow Jones valuterà le aziende sull’impatto socio-ambientale
Articolo successivoTonga, ecco i primi aiuti umanitari. Le immagini a terra dopo il disastro