Roma, la prima nevicata del 2022 sulla Capitale fa impazzire il web

185
0

La prima neve del 2022 a Roma è caduta la scorsa notte quando decine di video che immortalavano l’evento hanno iniziato a comparire sui social network. 

È durata poco ma tanto abbastanza da essere immortalata. È la prima nevicata dell’anno della Capitale. Questa notte, infatti, un po’ di nevischio è caduto giù dal cielo su Roma e per qualche ora si è posato a terra.

Un evento previsto dal sistema meteorologico della Protezione civile della Regione Lazio. La nevicata, di sicuro non spettacolare come quella del 2012, ha fatto comunque impazzire il web. Intorno alle 3 della scorsa notte sono iniziati a comparire sui social i primi video che immortalavano neve mista a pioggia in diversi quartieri della città.

A godersi, almeno per qualche ora, la bellezza della neve poggiata a terra sono stati, però, soltanto coloro che vivono Nei territori capitolini con un’altitudine superiore ai 300 metri.

Clima, temperature record in Argentina: “È il posto più caldo della terra”

Neve a Roma, da oggi deciso miglioramento

Come hanno spiegato i meteorologi di 3BMeteo, la neve a Roma della scorsa notte è stata dovuta a “un vortice di aria molto fredda di provenienza balcanica, incanalato in un flusso di correnti nordorientali, [che] è stato proiettato velocemente sul Mediterraneo centrale attraverso l’Adriatico e si è tuffato prima dell’alba sul Tirreno. Ne è conseguita la comparsa di nevicate fino a quote molto basse sulle regioni del Centro Italia”.

Gli esperti, però, spiegano che si è trattato comunque di un passaggio molto rapido, tanto che in giornata si andrà già verso un miglioramento.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni parlano di un tempo sereno. Dunque per poter godere nuovamente della magia della neve sulla Capitale bisognerà aspettare ancora un po’.

Effetto Covid, in crisi l’industria dei preservativi

Articolo precedenteClima, temperature record in Argentina: “È il posto più caldo della terra”
Articolo successivoRoma, raccolta fondi per salvare il parco di Montesacro dalla cocciniglia