Roma e Dintorni

Roma Pride 2019, tutti gli eventi. Parata, percorso e orari

Condividi

Torna il corteo del Roma Pride, organizzata dal Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli. Sabato 8 giugno  il corteo partirà da Piazza della Repubblica e percorrerà le strade del centro della capitale. Tutti gli altri eventi in programma. Alcune strade saranno chiuse al traffico e linee bus verranno deviate. Tutte le informazioni.

La grande parata del Roma Pride, organizzata dal Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, si svolgerà sabato 8 giugno 2019.

Partirà da Piazza della Repubblica e si snoderà lungo il centro di Roma e si concluderà a Piazza della Madonna di Loreto. L’appuntamento è alle ore 15:00 per il concentramento, la partenza del corteo è prevista per le ore 16:00.

Resistenza, a Roma medaglia d’oro al valore militare

Percorso ufficiale della parata

  • Piazza della Repubblica
  • Piazza dei Cinquecento
  • Via Cavour
  • Piazza dell’Esquilino
  • Via Liberiana
  • Piazza Santa Maria Maggiore
  • Via Merulana
  • Via Labicana
  • Piazza del Colosseo
  • Largo Corrado Ricci
  • Piazza della Madonna di Loreto

Roma, giugno all’aria aperta tra trekking e visite guidate INFO

MAGGIORI INFORMAZIONI 

TUTTI GLI EVENTI

Strade chiuse e linee bus deviate:

  • dalle 13.30 alle 21.30 circa di sabato 8 giugno saranno chiuse al traffico le seguenti strade, lungo il percorso seguito dal Roma Pride 2019: piazza della Repubblica, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, via Labicana, piazza del Colosseo, largo Corrado Ricci, piazza della Madonna di Loreto;
  •  linee bus deviate per il Roma Pride 2019: C2, C3, H, 3, 5, 14,16, 38, 40, 50, 51, 60, 64, 66, 70, 71, 75, 82, 85, 87, 90, 92, 105, 170, 223, 310, 360, 590, 649, 714 e 910;
  • in aggiunta alle strade chiuse e ai bus deviati, dalle 13.30 alle 20 circa, i tram della linea 3 provenienti dalla stazione Trastevere, già limitati a Porta Maggiore, saranno limitati ulteriormente a Porta San Paolo. Rimarrà attivo il sevizio navetta da Porta Maggiore a Valle Giulia-piazza Risorgimento;
  • da sabato 8 giugno prenderanno il via i lavori sulla linea A della metro di Roma, con circolazione interrotta tra Subaugusta e Anagnina per esigenze di manutenzione. La linea A resterà regolarmente in funzione nella tratta Battistini-Subaugusta.

Scienza Pop – Festival della Scienza dell’Esquilino, a Roma dal 12 al 15 giugno

Dati Unioni Civili: nel 2018 in Italia 2.371, solo a Roma 306

Sono state 2.371 le coppie Lgbti che hanno usufruito delle Unioni Civili in Italia nel 2018. Tra le città al top è Roma con 306 unioni, mentre tra le Regioni il primato spetta alla Lombardia con 499. E’ quanto emerge dai dati elaborati e diffusi dal ministro dell’Interno.

Nei primi due anni di entrata in vigore della legge, sempre in base ai dati del ministero del Interno, erano state 8.506 le coppie Lgbt, di cui 6073 nel solo 2017. Quindi a tre anni dell’approvazione della legge, avvenuta il 5 giugno, sono 10.877 le coppie omosessuali che si sono ‘regolarizzate”.

Dietro l’area metropolitana di Roma Capitale con 306 unioni civili:

  •   Milano con 218;
  • Torino con 144;
  • Firenze con 91;
  • Napoli con 80;
  • Bologna con 78;
  • Venezia con 56;
  • Genova con 51;
  • Bari con 28;
  • Reggio Calabria una sola.

Quanto alle Regioni dietro alla Lombardia:

  • Lazio con 352 unioni;
  • Emilia Romagna con 257;
  • Toscana con 256;
  • Piemonte con 222;
  • ultimi posti Basilicata 4 e Molise con 2.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago