EventiPoliticaRomaVideo

Roma Ecologista, le proposte del capolista Bianchi. Consoli: “Raggi la più ambientalista tra in candidati sindaci. Le forniremo più competenze”

Condividi

Domenica 19 settembre nei giardini di Palazzo Brancaccio, Alessandro Bianchi, capolista di Roma Ecologista, ha illustrato alcune delle proposte programmatiche della lista ecodigital.

ù

L’incontro è stato coordinato da Stefano Zago, direttore responsabile di Teleambiente e portavoce della lista. Presenti Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Fondazione UniVerde, Angelo Consoli componente del Comitato dei Garanti, Dario Tamburrano, coordinatore del PAESC, e Alessandro Cardente, tra i capilista di Roma Ecologista.

Il Tevere non è una discarica! Roma Ecologista con Retake per il World Cleanup Day: “Serve un’autorità unica per fermare chi inquina”

Tra le proposte enunciate da Alessandro Bianchi: “Centro e periferia un’unica città, ricomporre questa separazione ripartendo dalla mobilità rendendola più fluida“.

Ma anche eliminare i veicoli dalla strada, c’è un numero non accettabile di vetture per ogni abitante. – continua Bianchi nel suo intervento- Occorre creare perciò alternative e un trasporto pubblico degno di questo nome. E ancora la rigenerazione urbana: tutti gli immobili abbandonati e dismessi vanno rimessi in gioco senza costruire su edifici nuovi“.

E conclude: “Tutelare e valorizzare il patrimonio archeologico e architettonico della città rendendolo fruibile e disponibile ai cittadini. La prima proposta sarà quella di attuare il progetto del Parco dei Fori e dell’Appia Antica“.

Roma Ecologista, Raggi e Di Battista aprono la campagna elettorale della lista ecodigital

Questa serata organizzata da Alessandro Bianchi è un segnale per mettere a disposizione della città tutte le competenze per la nuova amministrazione Raggi“, afferma Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Fondazione UniVerde.

Chi si occupa della questione ambientale se non la sindaca Raggi? Questa lista può aiutare il suo lavoro e continuare a fare ciò che ha iniziato nel suo primo mandato“. Le parole del garante della lista Roma Ecologista, Angelo Consoli, direttore ufficio europeo di Jeremy Rifkin.

“Oggi le conseguenze del cambiamento climatico sono fatti di cronaca non sono più solo sulle riviste scientifiche.- ha dichiarato nel suo intervento il coordinatore PAESC ed ex parlamentare Dario Tamburrano – Il programma della lista discende direttamente dal Green Deal”.

La lista ecodigital pone al centro del suo programma anche il tema dei diritti: “Un argomento complicato sui cui spesso si rimane appesi. Non dobbiamo mai smettere di parlarne. Noi che come lista difendiamo i diritti dell’ambiente non possiamo non tutelare anche quelli umani“, Alessandro Cardente, tra i capilista di Roma Ecologista.

(Visited 129 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago