Cultura

ROMA, MOSTRE ED EVENTI GRATUITI NEL WEEKEND. COSA FARE IL 20 E 21 GENNAIO

Condividi

ROMA. Tante occasioni, tra mostre ed eventi gratuiti per godersi al meglio il fine settimana. Ecco alcune interessanti proposte per il weekend:

PASINETTI FOTOGRAFO E CINEASTA, Teatro dei Dioscuri al Quirinale

Per la prima volta nella capitale le fotografie restaurate di Francesco Pasinetti, un grande del cinema italiano, fonte di ispirazione per artisti del calibro di Michelangelo Antonioni e Vittorio De Sica; il primo giovane a laurearsi nel 1933 con una tesi sul cinema, sostenendo che si trattasse di un’arte.

In mostra troviamo un Pasinetti regista ma anche fotografo che, anche in questa sua seconda veste, riuscì ad ottenere risultati estremamente moderni. L’esposizione, che ha come tema centrale la città dell’autore, Venezia, è curata da Carlo Montanari organizzata e promossa da Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia.

http://www.cinecitta.com/IT/it-it/news/45/8684/pasinetti-fotografo-in-mostra-a-roma.aspx

BERGMAN 100

Per questa domenica segnaliamo l’imperdibile rassegna Bergman 100, organizzata nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni che celebra il centenario della nascita del grande regista svedese, come sempre l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. La rassegna ripropone alcuni dei capolavori più amati di Ingmar Bergman e altre opere importanti per il percorso intellettuale e professionale del grande regista; in programma per le ore 21.00 di sabato Il posto delle fragole (Svezia, 1957) di Ingmar Bergman, con Victor Sjöström, Bibi Andersson e Ingrid Thulin; per domenica è invece previsto Diario di un Curato di Campagna (Francia, 1951), di Robert Bresson, con Claude Laydu e Nicole Ladmiral, tratto dal romanzo di Bernanos, a cui Bergman si ispirò per Luci d’inverno.

https://www.palazzoesposizioni.it/

OUVERT LA NUIT – Festival des Lumières a Villa Medici

La mostra Ouvert la Nuit, titolo omaggio alla raccolta di racconti di Paul Morand, ideate dalla direttrice dell’accademia di Francia a Roma Muriel Mayette-Holtz e curata da Chiara Parisi rientra nell’iniziativa Festival des Lumières volta a celebrare la luce.

Istallazioni temporanee che creano suggestive scenografie nei giardini di Villa Medici che per la prima volta aprono le porte ai visitatori in un’esposizione notturna.

In mostra opere di artisti di fama internazionale: Rosa Barba, Camille Blatrix, Christian Boltanski, Nina Canell & Robin Watkins, Maurizio Cattelan, Trisha Donnelly, Jimmie Durham, Elmgreen & Dragset, Félix González-Torres, Douglas Gordon, Joan Jonas, Hassan Khan, Lee Mingwei, François Morellet e Otobong Nkanga.

https://www.villamedici.it/mostre/ouvert-la-nuit-festival-des-lumieres/

(Visited 491 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago