Home Rifiuti Roma, parte il piano rifiuti per Natale. In arrivo il nuovo cestone...

Roma, parte il piano rifiuti per Natale. In arrivo il nuovo cestone riciclato

roma rifiuti natale cestoni plastica

Roma si prepara alla raccolta dei rifiuti per Natale, un momento critico che richiede un piano straordinario su più fronti. In arrivo anche 18.500 cestoni in plastica riciclata.

Presidi rafforzati, maggior presenza sul territorio, e potenziamento della raccolta presso le utenze commerciali e dei materiali ingombranti. Sono questi i punti cardine del piano operativo predisposto da Ama in coordinamento con Roma Capitale, per affrontare il periodo di Natale che porta con sè un fisiologico aumento dei rifiuti.

Il piano natalizio – ha spiegato il Sindaco – è frutto di un lavoro preparatorio, per far fronte a una presenza di turisti maggiore ma anche a una maggiore produzione di rifiuti“.

L’organizzazione per la raccolta dei rifiuti, quest’anno è stata anticipata, come ha sottolineato il Presidente di Ama, Daniele Pace: “Abbiamo approntato con largo anticipo rispetto al periodo natalizio questo speciale piano operativo volto a prevenire le criticità che negli anni passati hanno contraddistinto le giornate delle festività. Questo ci consente una capillare presenza sul territorio e servizi sempre più vicini ai romani che, come è normale che sia, in queste giornate producono maggiori quantità di rifiuti, in particolare imballaggi.”

Sono stati già potenziati, a partire dal 20 novembre e fino al 7 gennaio, i servizi standard. A questi, Ama ha affiancato anche un programma di presidio e spazzamento che interessa, in particolare: l’area Archeologica; l’area di Castel Sant’Angelo; il Lungotevere e le strade consolari e le arterie della grande viabilità. Ama inoltre, ha aumentato i giorni di apertura straordinaria degli impianti con turni rafforzati anche nelle giornate festive.

Roma, in arrivo 18.500 nuovi cestoni in plastica riciclata per i rifiuti

Gualtieri ha poi sottolineato l’impegno rafforzato di Ama e parlato del bando per nuovi cestoni, cassonetti, contenitori e campane per i rifiuti: in totale saranno 51 mila nuovi strumenti al servizio della cittadinanza.

Sul nuovo modello dei cestoni, l’assessora all’Agricoltura Ambiente e Ciclo dei Rifiuti Sabrina Alfonsi ha sottolineato che ha l’approvazione della Prefettura e “rispetta il concetto di sostenibilità, perché è realizzato con la plastica riciclata che viene dalla differenziata: è l’economia circolare“. I cestoni infatti, somigliano ai classici in ghisa ma in realtà sono in plastica riciclata.

Roma, ecco come funziona la “lotteria” dei rifiuti con i buoni spesa

Il Comune ha anche predisposto – in collaborazione con COMIECO – un’iniziativa volta a potenziare la raccolta di carta e cartone e la comunicazione sul suo corretto conferimento.

Dal 27 dicembre al 7 gennaio saranno attivati circa 50 punti di conferimento dedicati tra sedi di zona e centri di raccolta. Tutti coloro che porteranno presso tali punti il proprio “rifiuto natalizio” in carta o cartone, riceveranno un biglietto numerato con il quale sarà possibile partecipare ad un’estrazione finale e vincere buoni spesa. Per il 16 dicembre è previsto un evento dedicato presso il mercato rionale di Testaccio con laboratorio per bambini e attività informativa sul corretto conferimento degli imballaggi.