Roma, “Non una di meno” invade la Capitale contro la violenza sulle donne

Il Movimento “Non una di meno” ha sfilato tra le strade di Roma per dire “basta” alla violenza contro le donne.

Una marea di persone arrivate da tutta Italia ha sfilato tra Piazza della Repubblica e San Giovanni, a Roma, per dire “basta” alla violenza contro le donne. A organizzare la manifestazione è stato il Movimento “Non una di meno” per fermare una vera e propria “guerra” sui corpi femminili.

È la guerra combattuta sul campo, aperta dall’invasione russa dell’Ucraina, una guerra che ci coinvolge e ci riguarda tuttə, non solo perché mai come ora la sentiamo vicina e incombente. È la guerra che ridisegna l’economia e il welfare in funzione del riarmo e della mobilitazione bellica e che cancella le priorità imposte dalla crisi economica, sociale e climatica“, ha dichiarato il team dell’Associazione.

Tra i partecipanti, ci sono stati anche i “Centri antiviolenza della rete D.i.R.e“, da sempre in prima linea per accogliere le vittime di un amore malato.

Il lungo corteo ha attraversato le vie della Capitale per ricordare le donne vittime non solo di violenza privata, magari tra le mura di casa a causa di un marito o di un fidanzato, ma pure nei luoghi di lavoro o per strada.

Articolo precedenteMaltempo a Ischia, frana investe casa: un morto accertato. Il video
Articolo successivoCresce l’export italiano di alimentari e bevande – Agrifood Magazine