Roma. E’ crisi. La Roma rimedia una brutta sconfitta in casa con l’Atalanta 1-2. Praticamente subisce per tutto il primo tempo il gioco compatto e arrembante degli uomini di Gasperini che potrebbero chiudere la prima frazione con un punteggio ancor più roboante (palo di Freuler al 231′).

Poi invece l’espulsione di De Roon al 44′  per doppia ammonizione regala ai giallorossi una superiorità numerica che per tutto il secondo tempo la squadra di Di Francesco, non riesce a sfruttare se non nel gol dell’illusione di Dzeko che interrompe un digiuno di due mesi (56′), ma che non riesce neanche a spingere i giallorossi a limitare i danni raggiungendo almeno  il pareggio.

Una quadra scarica. Prevedibile. Costretta da un allenatore che sa far altro che proporre il solito 4-3-3 e che si permette di mandare in tribuna un uomo fondamentale per il centrocampo come Nainnggolan.

Un centrocampo inguardabile. Con Gonalons da rispedire velocemente in Francia. Uno Strootman ai minimi storici. Un Pellegrini che non si addice a una squadra di rango.

Nel secondo tempo Di Francesco manda in campo Schick, poi Peres, infine Under. Sembra la recita di una litania di autentiche pippe, di un  mercato da dimenticare.

E invece Monchi e  Pallota sembrano non accorgersene.

Adesso la panchina di Di Francesco è a forte rischio. La squadra è spompata e non lo segue più. Ma ancor più spompata appare la dirigenza capitolina, senza idee e senza coraggio.

L’Atalanta invece che due gironi fa aveva eliminato il Napoli dalla Coppa Italia si toglie la soddisfazione di espugnare l’Olimpico, addirittura giocando per tutto il secondo tempo con un uomo in meno.

Chapeau!

 

Roma – Atalanta 1-2

Reti, Cornelius 14′, De Roon 19′, Dzeko 56′

CLICCA SUL LINK PER SAPERNE DI PIU’ SULLO STREAMING:

https://www.teleambiente.it/streaming-senza-pagare/

ROMA (4-3-3): Alisson 5; Florenzi 5, Manolas 4, Fazio 4, Kolarov 5; Strootman 4, Gonalons3, Pellegrini5 Perotti 4, Dzeko 6, El Shaarawy 5; All.: Di Francesco 4.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Toloi 6, Caldara 7, Masiello 7; Hateboer 6, De Roon 5, Freuler 7, Spinazzola 6; Ilicic 6; Gomez 7, Petagna 6; All.: Gasperini 7.

Articolo precedenteMUSEI GRATIS A ROMA, DOMENICA 7 GENNAIO. INFO E ORARI
Articolo successivoANAGNI CITTA’ DEI PAPI LA PIU’ FORTUNATA D’ITALIA. VINCE LA LOTTERIA ITALIA