roma atac card ricaricabile elettronica

Una scelta di sostenibilità per l’azienda dei trasporti pubblici della Capitale.

Buone notizie da Atac. L’azienda dei trasporti pubblici di Roma, infatti, ha annunciato l’arrivo di nuove biglietterie automatiche ma anche di un nuovo sistema per la gestione dei vari tipi di biglietti. La nuova card ricaricabile +Roma in Tasca consentirà di caricare BIT 100 minuti fino ad un massimo di 12 biglietti, ma anche titoli turistici (da 24/48/72 ore) e la CIS settimanale. Essendo elettronica e ricaricabile, la card +Roma in Tasca consente di limitare l’emissione di biglietti cartacei.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Atac Roma (@atacroma)

Le nuove biglietterie automatiche si aggiungono a quelle già presenti e saranno 100 entro la fine dell’anno. La card +Roma in Tasca può essere ricaricata nelle biglietterie Atac e in oltre mille punti vendita (tabaccherie, edicole e bar) della Capitale. La nuova card ricaricabile sarà gratuita fino al 12 luglio, successivamente avrà un costo di 50 centesimi per ricariche inferiori a 7 euro, mentre rimarrà gratuita per acquisti superiori.

Articolo precedenteConte vede Draghi: “Senza superbonus lasciamo il governo”
Articolo successivoIncendi a Roma, Gualtieri: “Se quello a Balduina fosse doloso, sarebbe gravissimo”