Home Roma Tor Sapienza, Roma. Rimossa grande massa di rifiuti

Tor Sapienza, Roma. Rimossa grande massa di rifiuti

Roma.  Rimossa grande massa di rifiuti a Tor Sapienza, in Via Salvati, vicino al campo Rom, luogo di smaltimento illecito e roghi tossiciVideo e post su Facebook, dove la Raggi annuncia la presenza di Polizia Locale ed Esercito per assicurare che la “filiera dei rifiuti criminali non si rigeneri”. Tra i rifiuti che giacevano lì da parecchi anni, trovata una “importante quantità di bombole a gas”. E’ polemica per la permanenza di accumuli di spazzatura. 

“Voglio darvi un aggiornamento importante sulle attività in corso in via Sansoni, vicino al campo Rom di via Salviati, dove stiamo combattendo il fenomeno dei roghi tossici, conseguenza del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti”. Così il sindaco Virginia Raggi, in un post apparso su Facebook, ha dato notizia delle attività di bonifica svolte in via Sansoni, adiacente al campo Rom,  nel quartiere Tor Sapienza.

Rifiuti tossici, Roma. Pacetti (M5s): “Chi li brucia si arricchisce su nostra pelle, per loro nessuna tolleranza”

Rifiuti Roma, la malagestione colpisce anche l’Isola Ecologica di Mostacciano

Mostrando le immagini del prima e del dopo i lavori, in un video, la Raggi ha spiegato che le operazioni di bonifica sono state condotte dal Dipartimento Simu di Roma Capitale (Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) che si occupa delle attività inerenti lo sviluppo delle infrastrutture e la manutenzione della città. “Il Dipartimento Simu è intervenuto con un macchinario “Elephant” per togliere i rifiuti che si trovavano lì da parecchi anni”.  Ha fatto anche sapere che nelle operazioni di pulizia svolte da Ama “è stata trovata una quantità importante di bombole a gas che è stata rimossa”.

Rifiuti, assemblea cittadina Delberiamo Roma #Mirifiuto

Annunciata la presenza di Polizia ed Esercito. “Una volta effettuate le bonifiche – ha dichiarato la sindaca – occorre però assicurare che filiera criminale dei rifiuti non si rigeneri”. A tale scopo “la Polizia Locale ha programmato disposizioni operative che garantiranno il controllo delle aree sanificate”.
Insieme alla Polizia locale, la sindaca riferisce come  “Fondamentale anche la presenza dell’ Esercito Italiano”, attraverso un presidio permanente nella zona, per controllare che non si ripetano eventuali casi di smaltimento illegale.

Rifiuti tossici, Roma. Pacetti (M5s): “Chi li brucia si arricchisce su nostra pelle, per loro nessuna tolleranza”

Valle del Sacco, Costa e Zingaretti firmano l’accordo per la bonifica

Non mancano le polemiche di chi, anche tra i residenti, sostiene che quanto fatto sia insufficiente. Alcuni video e immagini, che girano in rete, mostrano infatti il permanere, lungo Via Sansoni, di  ammassi di rifiuti.

Tuttavia la Raggi ha dato notizia di una “aggiornamento sulle attività”, che iniziate già da diversi gironi saranno probabilmente in corso ancora per altri giorni.