Sei consigli e 4 regole da seguire per festeggiare le feste in tranquillità e diminuire la possibilità di contagiarsi.

Con i contagi in rialzo e la minaccia di una nuova variante, la Omicron, il Natale 2021 sarà ancora caratterizzato dall’emergenza Covid. Sebbene la situazione sia assai migliore rispetto a quella dello scorso anno e non esistano restrizioni stringenti come nel 2020, anche quest’anno ci sono delle regole da seguire per un Natale sereno e – si spera – Covid free.

Ecco la lista di quattro regole e sei consigli per festeggiare in tranquillità.

Natale, le luminarie di casa inquinano quanto 315 automobili in un anno

Indossare le mascherine e evitare gli assembramenti, i consigli per un Natale senza Covid

  1. Evitare gli assembramenti: Il virus è ancora potente e il pericolo di infettarsi è ancora elevato. Sembra impossibile nella festa della condivisione per eccellenza ma, al chiuso come all’aperto, il consiglio è di evitare gli assembramenti.
  2. Evitare i cenoni troppo affollati: Anche quest’anno i cenoni con decine di persone sono da evitare. Secondo gli esperti si dovrebbe festeggiare in gruppi ristretti. Massimo 6-8 persone.
  3. Fare un tampone: Se si deciderà di trascorrere le feste con persone non conviventi, sarebbe buona norma fare un tampone poche ore prima di incontrarsi. Anche se si è vaccinati perché si potrebbe essere positivi ma asintomatici.
  4. Niente baci e abbracci: Prerogativa del Natale sono gli auguri. Quest’anno, come lo scorso anno, sono da evitare baci e abbracci, soprattutto agli anziani. Insomma, quest’anno gli auguri meglio farseli a distanza.
  5. Indossare la mascherina: Anche a tavola, tra una portata e l’altra, sarebbe buona norma indossare la mascherina per preservare se stessi e gli altri da ipotetici contagi
  6. Concludere il ciclo vaccinale: l’ultimo consiglio dei virologi per un Natale tranquillo è effettuare prima dei festeggiamenti il richiamo del vaccino così da proteggersi maggiormente dal contagio e dalla malattia.

Natale green, l’albero di Modena è fatto all’uncinetto con lana riciclata

Natale 2021, le regole in zona gialla e in zona arancione

Se in zona bianca non ci sono regole specifiche da rispettare, per le regioni in zona giallo o arancione ci saranno delle accortezze in più. Eccole:

  1. In zona gialla nei ristoranti al chiuso non si potrà stare al tavolo in più di quattro (salvo che si sia conviventi)
  2. In zona gialla scende al 50% la capienza di teatri e cinema
  3. In zona gialla non si potrà andare in discoteca o sale da ballo. Saranno chiuse per legge
  4. In zona arancione, oltre alle restrizioni precedenti, sarà proibito sedersi al bar e al ristorante che potranno fare solo asporto.

Capodanno 2022, attenzione ai botti! Sono dannosi per l’ambiente e gli animali

Articolo precedenteAtlanta passa a Orlando, Gallinari a referto con 10 punti
Articolo successivoLa linea Av/Ac Napoli-Bari tra sostenibilità e “Scuola dei Mestieri”