Anche la Regina Elisabetta da sempre in prima linea per tutelare l'ambiente

La Regina Elisabetta II d’Inghilterra, che proprio in questi giorni sta celebrando i 70 anni sul trono, ha una forte inclinazione ambientalista. Ecco perché.

Anche la Regina Elisabetta II d’Inghilterra è in prima linea per tutelare il pianeta Terra. La sovrana, che sta celebrando i suoi 70 anni sul trono nel corso del giubileo di platino, vive a Buckingham Palace. Proprio la residenza reale custodisce il più grande giardino privato di Londra: ben 17 ettari di territorio con oltre mille alberi e 325 specie di piante selvatiche.

La riserva ospita poi quattro arnie con centinaia di api. Proprio per questo gli insetti impollinatori sono in grado di produrre scorte di miele a chilometro zero per l’intera famiglia di Sua Maestà.

La Regina Elisabetta II d’Inghilterra ha sempre scelto uno stile di vita asciutto, semplice e sostenibile. Secondo i biografi di corte, durante la notte di Natale la Sovrana chiede perfino di raccogliere la carta da regali, così da riutilizzarla.

All’interno di Buckingham Palace, l’illuminazione è garantita, invece, dai led dopo avere rimosso le vecchie lampadine a incandescenza.

Lilibet, come la chiamano a Corte, è amata perfino dagli animalisti. A partire dal 2019, la Regina Elisabetta II d’Inghilterra ha scelto di indossare, infatti, soltanto pellicce sintetiche, così da salvare la vita ai visoni.

Articolo precedenteLipu, sabato 4 e domenica 5 giugno la Festa delle Oasi e delle Riserve
Articolo successivoAnche in Ciociaria i nuovi veicoli green di Poste Italiane