Breaking News

REAL MADRID-JUVENTUS: PROBABILI FORMAZIONI. DIRETTA TV STREAMING

Condividi

Dopo il 3-0 dell’andata la Juventus cercherà di ribaltare clamorosamente il risultato questa sera al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid. E’ una vera e propria impresa quella che attende i bianconeri in casa dei campioni d’Europa in carica. Soltanto 6 squadre nella storia della Champions sono riuscite a ribaltare una sconfitta casalinga subita nella partita di andata, ma mai nessuna era partita da uno 0 a 3. Ma si sa, i numeri in fondo sono fatti per essere smentiti, e lo sa anche Massimiliano Allegri: ” Il dovere che abbiamo è cancellare il 3-0 dell’andata, che è stato bugiardo. Dobbiamo interpretarla come una gara secca e fare tutto il possibile perché si faccia un risultato positivo. Durante la gara non si sa cosa succede, dobbiamo fare una partita giusta, tosta, anche per il finale di stagione. Ci vuole una partita seria e giocata bene“. Problemi in difesa per il Real che dovrà fare a meno dello squalificato Sergio Ramos e dell’infortunato Nacho. La coppia centrale sarà quindi formata dal giovane Vallejo e da Varane. Per il resto formazione confermata con Isco dietro le due punte Ronaldo e Benzema. Assente Dybala per squalifica nella Juventus, Allegri sembra orientato a schierare il 4-3-3 con l’attacco pesante: Douglas Costa-Higuain-Mandzukic.

20.45 Real Madrid – Juventus (diretta tv in chiaro su Canale 5)

 REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Vallejo, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Ronaldo, Benzema; All.: Zidane.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic; All.: Allegri.

(Visited 134 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago