Home Attualità Ramadan senza plastica, l’iniziativa eco-friendly parte dal Regno Unito

Ramadan senza plastica, l’iniziativa eco-friendly parte dal Regno Unito

Ramadan senza plastica, l'iniziativa eco-friendly parte dal Regno Unito

Un Ramadan “plastic free” per aiutare il Pianeta. La campagna parte dal Regno Unito, ma è rivolta alle moschee di tutto il mondo. 

Il Ramadan, iniziato il 22 marzo, è un mese dell’anno in cui i musulmani osservano il digiuno in commemorazione della prima rivelazione del Corano a Maometto. La ricorrenza, considerato uno dei cinque pilastri dell’Islam, quest’anno fa più attenzione all’ambiente.

Infatti, in molti luoghi del mondo verrà celebrato senza utilizzare la plastica monouso. Capita di frequente infatti, che se ne faccia uso durante i pasti serali che rompono il digiuno che spesso si consumano nelle moschee riunendo un gran numero di fedeli.

Ramadan plastic free, l’iniziativa parte dal Regno Unito

L’idea di evitare i prodotti usa e getta in plastica parte dal Consiglio musulmano della Gran Bretagna, che insieme al Bristol Muslim Strategic Leadership Group ha lanciato l’iniziativa con la campagna Projects Against Plastic (PAP)” e l’hashtag #PlasticFreeRamadan. L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini al fine di evitare lo spreco di 1,5 milioni di bottigliette d’acqua o di 1 milione di piatti e posate di plastica, risparmiando quasi una tonnellata di rifiuti a moschea in Gran Breatagna.

 


Ramadan senza plastica, anche le moschee in Italia aderiscono all’iniziativa

Anche in Italia le moschee italiane sono sensibili al tema e lanciano iniziative eco-friendly. A Saronno ad esempio, il Centro Culturale Islamico per protegge l’ambiente durante il mese sacro del Ramadan, ha invitato i fedeli a portarsi la borraccia: “Questo Ramadan scegli di essere eco-friendly e porta la tua borraccia. Con il nostro distributore d’acqua potabile puoi facilmente riempirla e ridurre l’uso della plastica. Contribuisci a proteggere il nostro pianeta e fai la tua parte per un ambiente più sostenibile. Non dimenticare di portarla” è l’invito che compare sulla pagina Facebook del Centro Culturale Islamico del comune lombardo.