Good News

SPAGNA ITALIA 3-0. PAGELLE. AZZURRI UMILIATI VERSO LA GOGNA DEI PLAYOFF

Condividi

 

Di Giammarco Spirito
La Spagna travolge l’italia. Secco 3-0 che costringe gli azzurri agli spareggi per il mondiale di Russia 2018. La spavalderia degli uomini di Ventura con quattro attaccanti non si è tramutata sul campo in un gioco altrettanto offensivo.
Centrocampo sempre in affanno e furie rosse spesso imprendibili.
Male Buffon sulla punizione di Isco per il vantaggio spagnolo. Il giocatore del Real Madrid è stato l’uomo del match con la doppietta e numeri da fuoriclasse. Altrettanto non si può dire dei gioielli azzurri Insigne e Verratti, insufficienti.
Primo tempo a senso unico. Italia tramortita nei primi venti minuti. Al 12.mo un fallo ingenuo di Bonucci, ammonito (diffidato salterà Italia-Israele di martedì prossimo), regala il vantaggio spagnolo su calcio di punizione realizzato da Isco. Al 22.mo timida risposta dell’Italia con un colpo di testa centrale di Belotti.
La Spagna non molla mai le redini del gioco e al 40.mo raddoppia nuovamente con Isco, con un tiro da fuori e difesa in bambola.
Insomma, Italia non pervenuta!.
Nel secondo tempo stesso spartito e la musica non cambia. A niente servono le sostituzioni al 69.mo: Bernardeschi e Eder per Candreva e Belotti. Dopo dieci minuti entra anche Gabbiadini al posto di Immobile. Sostituzioni che anziché migliorare, complicano la situazione.
Il terzo gol della Spagna lo realizza l’ex juventino Morata appena entrato.
Al termine della partita Ventura cerca scuse: “Si è vista la differenza di condizione e di qualità rispetto alla Spagna”. E spiega: “ Noi siamo umani, loro meno umani. Un centrocampista in più? Stiamo portando avanti un discorso. Non è una partita che ci può far cambiare. Il problema è quello che siamo e quello che vogliamo diventare.”
Tra i più deludenti sicuramente il napoletano Insigne, tra i più in forma alla vigilia. “ Queste partite ci faranno crescere. Per arrivare al Mondiale dobbiamo fare un sacrificio tutti insieme”.
“La sconfitta pesante non deve intaccare quello che di buono abbiamo fatto”, dichiara Darmian “dimentichiamo in fretta questa serata”.
Martedì prossimo a Reggio Emilia ci attende l’Israele. Partita da vincere a tutti i costi, per tenere lontana l’Albania, che incontreremo a Tirana nell’ultima partita del girone, dal secondo posto utile per i playoff.

Pagelle Italia: Tutti Bocciati
Buffon Molle 5
Darmian Emigrante 5,5
Barzagli Vintage 5,5
Bonucci Spaesato 5
Spinazzola Non Pervenuto 4
De Rossi Incredulo 5,5
Verratti Sopravvalutato 4,5
Candreva Scolastico 5,5
Belotti Stanco 5,5
Immobile Mobile 5
Insigne Impalpabile 4,5
Eder, Bernardeschi, Gabbiadiini S.V.
All. Ventura Presuntuoso 4

Pagelle Spagna:Tutti Promossi
De Gea 6,5
Carvajal 6,5
Pique 6
Sergio Ramos 7
Jordi Alba 6
Busquets 7
Koke 6,5
Iniesta 6,5 ( dal 72esimo Morata 7)
David Silva 6
Asensio 6,5
Isco 8
Saul e Villa SV
All. Lopetegui 7

G.S.

(Visited 4.050 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago