Dopo essere andata a fuoco due settimane fa la nave container che trasportava migliaia di Porsche si è inabissata: adesso si temono gravi conseguenze per la zona.

La Felicity Ace, nave container che trasportava migliaia di auto di lusso e che è andata a fuoco due settimane fa, si è inabissata al largo dell’arcipelago delle Azzorre.

Lo ha comunicato la Marina portoghese questa mattina con un annuncio: “La nave mercantile Felicity Ace è affondata a circa 25 miglia nautiche (46 km) dalla zona economica esclusiva portoghese”.

Sri Lanka, disastro ambientale: la nave è quasi del tutto affondata. Si teme fuoriuscita…

L’affondamento del mercantile, che “ha perso stabilità”, è avvenuto durante l’operazione di rimorchio iniziata il 24 febbraio, in un’area la cui profondità si aggira intorno ai 3000 metri.

 


La Felicity Ace, battente bandiera panamense, si è ritrovata alla deriva per alcuni giorni al largo dell’arcipelago portoghese delle Azzorre, dopo che il 16 febbraio a bordo era scoppiato un incendio.

Disastro ambientale Sri Lanka, centinaia di animali morti lungo le spiagge

La nave, che era salpata dalla Germania e avrebbe dovuto raggiungere gli Stati Uniti, si trovava a 90 miglia nautiche (circa 170 km) a sudovest dell’isola di Faial quando è stato dato l’allarme. La Volkswagen ha confermato che la nave trasportava “quasi 4000 veicoli di diversi marchi del gruppo, tra cui 1100 Porsche”.

 

 

Articolo precedenteIncendi, fumo e fiamme stanno assottigliando strato di ozono
Articolo successivoCovid, nuovi studi dimostrano l’origine del virus: “Viene dal mercato degli animali di Wuhan”