Riciclo e RifiutiTerritorio

Plastica, per Coca Cola è meglio riciclare le bottiglie che passare all’alluminio

Condividi

La Coca-Cola sta raccogliendo e riciclando le bottiglie di plastica PET invece che sostituirle con le lattine di alluminio nel tentativo di ridurre le emissioni prodotte.

Insieme alle multinazionali rivali come Pepsi e Nestle, la Coca-Cola ha iniziato a distribuire lattine di alluminio e bottiglie di plastica riciclabile in risposta al sentimento di indignazione pubblica a causa della presenza massiccia di plastica nell’oceano.

Coca Cola e Pepsi addio alla lobby della plastica: “Non in linea con nostri obiettivi di riciclo”

Ma la messa in vendita di acqua minerale in lattina non fa parte di un progetto più ampio di sostituzione della plastica secondoJames Quincey, CEO della compagnia.

Non stiamo cercando il modo di passare dalla plastica all’alluminio” ha detto Quincey, aggiungendo che la multinazionale si sta focalizzando sulla raccolta bottiglie di plastica prodotte dalla Coca-Cola che attualmente vengono riciclate per un 59% rispetto al numero di bottigliette di plastica attualmente prodotte.

Plastica, Coca Cola produce 3mln di tonnellate di plastica all’anno

Le tariffe d’importazione del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio imposte da Trump per preservare l’economia americana non influiscono sul piano della compagnia perché“Non sono cosi alte da farci cambiare strategia. Dato il peso relativo dell’alluminio sulla nostra produzione completa, le tariffe non hanno inciso sulla nostra strategia ma solo un aumento dei costi che hanno dovuto sorbire i consumatori”.

Lo scorso anno Coca-Cola ha promesso di raccogliere o riciclare una bottiglia o lattina per ogni unità venduta entro il 2030. La compagnia segue differenti metodi in ogni parte del mondo per riciclare. In alcuni paesi utilizza un sistema che permette ai consumatori di portare indietro le bottiglie per ricevere degli incentivi come denaro, vouchers o punti premio. Funziona inoltre con le bottiglie non prodotte direttamente dalla Coca-Cola.

“Una bottiglietta PET riciclata ha molte meno impronte di carbonio che una di alluminio o di una bottiglia di vetro. Raccogliere e riutilizzare bottiglie è una soluzione molto più a lungo termine che spostarsi sulla produzione di lattine” ha detto Quincey in un’intervista a Lagos.

Coca Cola, entro il 2025 packaging 100% riciclabile

Lo scorso mese Greenpeace ha accusato Coca-Cola di essere il più grande produttore di plastica al mondo per il secondo anno consecutivo.      Secondi i dati di Greenpeace e del movimento Break Free from Plastic, la CocaCola produce più plastica delle altre tre multinazionali che producono bevande gassate insieme. Ma secondo il CEO questi dati sono da analizzare alla luce del fatto che attualmente la Coca-Cola è il più grande brand all’interno di questo tipo di industria.

 

 

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago