Riciclo e RifiutiTerritorio

Plastica, a Londra si torna a consegnare il latte nelle bottiglie di vetro

Condividi

Potrebbe sembrare un passo indietro, ma in realtà è uno dei più grandi passi in avanti che l’uomo sta facendo.

Alla guida dei loro pulmini, i lattai stanno tornando a girare per le vie di Londra per consegnare il loro latte, rigorosamente in bottiglie di vetro.

Obiettivo: ridurre il consumo di plastica.

Aumenta sempre di più il consumo di acqua in bottiglie di plastica

Ritornare ad acquistare il latte in bottiglia di vetro infatti, ha l’importante scopo di garantire un impatto zero sul sistema e questo potrebbe rappresentare una buona risposta ai cambiamenti climatici.

A voler reintrodurre questo servizio è stato il caseificio Parker Diaries e solo nella prima metà del 2019 ha guadagnato 400 nuovi clienti.

Il caseificio deve il suo successo proprio alla sua vocazione ecologica.

Le consegne infatti vengono effettuate rigorosamente a zero emissioni con 25 mezzi elettrici.

Secondo le ditte che distribuiscono il latte, come Milk&More e Parker Dairies, l’elemento scatenante di questa rinnovata passione ecologista per il latte in vetro è stata la trasmissione sulla BBC della serie “Blue Planet II”, a cura di quel monumento nazionale che risponde al nome di sir David Attenborough.

Animali, il baby polpo lascia il bicchiere di plastica per una nuova “casa” VIDEO

Per le due aziende, la maggiore domanda dipende dal fatto che le famiglie più giovani sono disposte a pagare un po’ di più, se questo può aiutare l’ambiente.

Come spiega l’associazione delle aziende lattiero-casearie britanniche, Dairy UK, afferma che le vendite di latte porta a porta costituiscono il 3% delle vendite totali e che di queste ancora il 3% sono in bottiglia di vetro.

Per i magazzini di stoccaggio invece, l’impressione è un’altra: “l’interesse per il latte consegnato a domicilio è assolutamente fenomenale”.

Un’azienda che lavora nell’East End parla infatti di 382 nuovi clienti in un anno e riferisce che di questi il 95 per cento chiedono che il latte sia consegnato in bottiglie di vetro.

 

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago