Plastica, l’Ambasciata italiana ad Oslo in Norvegia è la prima al mondo ad essere Plastic Free

Plastica. L’Ambasciata italiana ad Oslo, in Norvegia, è la prima ambasciata al mondo ad essere plastic free.

“Un passo rilevante che è una finestra su un cambio di mentalità. È un giorno importante perché segna un cambiamento che non è solo simbolico ma concreto ed esemplare” – hanno commentato il sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano, ed il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, durante l’inaugurazione.

Plastica, Granarolo lancia la prima bottiglia di latte 20% riciclata

“Sono contento che l’ambasciatore italiano in Norvegia, Alberto Colella, in un contesto ambientale già così virtuoso abbia aderito al progetto e trasformato le abitudini della sua ambasciata. Non è solo un gesto simbolico ma un cambio di passo che si fa esempio e che declina l’immagine dell’Italia in Norvegia anche nel senso della tutela ambientale – ha detto il Ministro Costa – lo scopo finale è arrivare al cuore dei cittadini. Se non iniziamo noi dando il buon esempio, non possiamo pensare di chiederlo alle famiglie”.

Inaugurata poi, dall’Ambasciatore Colella, una targa che sarà affissa all’esterno e che identifica l’ambasciata come plastic free.

L’iniziativa segue l’impegno della Farnesina, diventata plasticfree il 20 dicembre e lo stesso Ministero dell’Ambiente che ha abbandonato la plastica usa e getta il 4 ottobre.

Plastica, una minaccia per gli ecosistemi. Sergio Costa sigilla in Norvegia accordo per lotta all’inquinamento

Nel proseguire il suo costante impegno nel contrasto al Marine Litter (inquinamento marino), il Ministro Costa ha incontrato in mattinata anche il suo omologo norvegese, Ola Elvestuen.

“Italia e Norvegia sono Paesi amici e sulle tutele ambientali vogliamo costruire un rapporto sinergico – ha spiegato il titolare dell’Ambiente – quello dell’inquinamento dei mari dalla plastica e dal marine litter è un problema globale per il quale bisogna lavorare insieme”.

La Norvegia, da anni, spinge con forza sulla mobilità elettrica: ad oggi il 42% delle auto vendute è elettrica.

Ad Oslo il 60% dei mezzi circolanti è elettrico ed i cittadini che prediligono la mobilità sostenibile, godono di numerosi incentivi.

La Norvegia inoltre, sta puntando all’idrogeno per i trasporti marittimi.

Plastica, arriva in Sicilia la prima scuola plastic-free

“Noi abbiamo illustrato gli obiettivi del Paese Italia e assicurato che stiamo procedendo nella loro stessa direzione, step by step – ha spiegato il ministro norvegese – Italia e Norvegia lavoreranno insieme per una strategia globale contro il marine litter. Tutti i mari stanno vivendo gli stessi problemi, dal Mediterraneo ai mari del Nord”.

Il ministro Elvestuen ha poi ufficialmente invitato l’Italia a partecipare alla conferenza sugli oceani che si terrà a Oslo a fine ottobre.

 

(Visited 152 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diretta Live
Diventa Green!