PLASTICA MONOUSO, PIATTI RITIRATI DAL MERCATO. RICHIAMO PER I MARCHI ELIOS E SEA PARTY

Plastica monouso. Il Ministero della salute mette in guardia: i livelli superano limiti di migrazione totale di polipropilene e sostanze nel cibo. Per questo motivo è stato disposto il richiamo a scopo precauzionale dei piatti monouso in polipropilene dei marchi Elios e Sea Party prodotti da T&M Trade & Marketing Srl presso lo stabilimento di via B. Buozzi, a Bari.

Secondo quanto reso noto dal Ministero della salute, le analisi di Arpa Puglia hanno individuato livelli oltre i limiti di migrazione totale di sostanze nel cibo in un lotto di piatti bianchi fondi Elios in polipropilene (codice 1ELIOSFO8 lotto 20180807). Per questo è stato disposto l’immediato richiamo dei piatti, sia piani che fondi:

Ecco tutti i lotti ritirati:

– Elios: 1ELIOSFO8, 1ELIOSPI10, 700ELIOSFO12, 700ELIOSPI14, 500ELIOSFO18, 500ELIOSPI20

– Sea Party: 1SEAPARTYFO10, 1SEAPARTYPI12, 700SEAPARTYFO, 700SEAPARTYPI, 500SEAPARTYFO28, 500SEAPARTYPI30

Se avete acquistato questi piatti evitate di utilizzarli e riportateli presso il punto vendita per ottenere il rimborso.

Nel 2021, l’Europa metterà al bando queste tipologie di prodotti, la cui dispersione nell’ambiente, soprattutto in mare, è considerata dannosa sia per gli animali che per l’uomo, visto che i frammenti possono finire nella catena alimentare. Secondo il provvedimento, gli Stati membri dovranno ridurre il consumo dei prodotti in plastica per i quali non esistono alternative del 25% entro il 2025 come: scatole monouso per hamburger e panini o contenitori alimentari per frutta e verdura, dessert o gelati.

“Un passo importante nella lotta all’inquinamento da plastica non gestita correttamente che finisce nei nostri mari, fiumi e laghi – commenta Legambiente – al quale però deve seguire al

(Visited 116 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diretta Live