Home Animali Strage di pinguini in Antartide, oltre 10mila pulcini uccisi dal riscaldamento globale

Strage di pinguini in Antartide, oltre 10mila pulcini uccisi dal riscaldamento globale

Strage di pinguini in Antartide, oltre 10mila pulcini uccisi dal riscaldamento globale

Il ghiaccio su cui si trovava la colonia di Pinguini imperatore si è sciolto più rapidamente del previsto e i pulcini sono caduti in acqua morendo congelati o annegati

Nell’Antartico è avvenuta quella che potrebbe essere definita una catastrofe ecologica. Almeno dieci mila pulcini di pinguino imperatore sono morti perché il ghiaccio sotto i loro piedi si scioglieva e si rompeva prima che potessero sviluppare le piume impermeabili necessarie per nuotare nell’oceano.

Un’altra conseguenza della crisi climatica in corso che sta portando a un innalzamento delle temperature globali e che sta interessando anche le parti più remote della Terra come il Polo Sud.

Secondo gli scienziati, i pulcini di pinguino che si trovavano sui ghiacci in scioglimento e che sono caduti in acqua sono morti annegati o congelati. 

Il tutto è accaduto a fine 2022 ed è stato osservato grazie alle immagini satellitari. Si tratta di un evento destinato a presentarsi di nuovo. Si prevede che oltre il 90% delle colonie di pinguini imperatori saranno quasi estinte entro la fine del secolo, poiché il ghiaccio marino stagionale del continente continuerà a deteriorarsi in un mondo in costante riscaldamento.