Attualità

Quirinale, Mattarella nomina P.Angela Cavaliere di Gran Croce

Condividi

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito a Piero Angela l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

“Sono stato ricevuto con mia moglie dal presidente Mattarella, nel suo studio – ha dichiarato in un’intervista all’ANSA, Piero Angela è stato molto gentile, ha avuto parole di considerazione per il lavoro che ho svolto finora, e anch’io ho avuto modo esprimergli la gratitudine di tutti noi per il ruolo di punto di riferimento che ha in quest’Italia così litigiosa”.

“È stato un incontro molto gradevole, uno scambio piacevole. E poi tutte quelle sale, salette; Io sono un amante degli arazzi, e il Quirinale ne è pieno – ha proseguito – il presidente mi ha dato tutte le insegne, nastri e medaglioni e poi anche un certificato e quindi adesso sono a posto: non posso più avere altre onorificenze, questa è davvero la più importante”.

Il divulgatore scientifico ha poi raccontato di aver detto al Presidente che anche lui svolge un servizio pubblico, “lavorando per un’azienda che ha una vocazione così importante: nel mio caso l’impegno è a diffondere la cultura scientifica e tecnologica che è centrale, ci permette di avere tutto quello che abbiamo e di affrontare i problemi che attanagliano la nostra vita”.

Ho voluto anch’io fargli un piccolo dono, in segno di riconoscenza – ha raccontato ancora – il mio libro ‘A cosa serve la politica?’. L’ho scritto un po’ di anni fa, ma è ancora attuale, affronta il problema della politica con l’ottica della tecnologia e della scienza, proponendo una visione insolita. Gli ho detto: ‘Presidente, so che lei non può leggere tutto questo, ma se mi leggesse le prime 15 pagine’. E lui ha sorriso e ha promesso che le leggerà. Insomma – scherza – gli ho lasciato i compiti a casa”.

Back to Nature, l’arte contemporanea in scena a Villa Borghese

“Oggi – è l’analisi di Piero Angela – la politica ha un ruolo importante nella distribuzione della ricchezza, ma deve averlo ancora di più nella creazione di ricchezza, che vuol dire innovazione, educazione, ricerca“.

 

Infine, Piero Angela ha raccontato che è a lavoro per preparare la nuova serie di Superquark “che ripartirà a giugno con sette puntate, e stiamo lavorando ai nuovi appuntamenti di Superquark+ che andranno su RaiPlay. E poi ho partecipato all’ultima puntata della stagione di Ulisse con mio figlio Alberto, dedicata all’ambiente“, che andrà in onda il 3 giugno su Rai1.

(Visited 6 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago