Piani di Zona di Roma, nuovo sistema per affrancazioni e trasformazioni

Novità per i Piani di Zona di Roma.

Il sindaco Gualtieri e l’assessore all’urbanistica, Veloccia, hanno presentato quattro delibere che snelliranno la procedura di affrancazione e trasformazione. Entro marzo 2023 il nuovo sistema informativo, SIAT, supporterà le procedure che affrancano il proprietario dal vincolo di prezzo massimo e che trasformano il diritto di superficie in diritto di proprietà. Sono 17 i piani di zona attualmente in trasformazione mentre per altri 37 sono state avviate le procedure di chiusura. Il pacchetto prevede anche la creazione di 4mila nuovi alloggi.

Maurizio Veloccia, Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, ha dichiarato a TeleAmbiente: “Sono quattro delibere importanti perché noi in questo anno abbiamo fatto un lavoro per abbattere i tempi di attesa sui tempi di affrancazione e sulle trasformazioni. Abbiamo ottenuto dei risultati importanti ma non sufficienti, dobbiamo continuare e queste quattro delibere vanno in questa direzione. Informatizziamo tutte le procedure e ampliamo il numero dei piani che possono andare in trasformazione, quindi i cittadini potranno diventare proprietari della loro abitazione in tante aree, per servire fino a 60mila famiglie. Permettiamo l’asseverazione quindi l’autocertificazione anche per quanto riguarda le trasformazioni e poi andiamo a sbloccare alcuni Piani di Zona che avevano dei contenziosi in atto con l’amministrazione e che con questa delibera verranno sbloccati per realizzare circa 4mila nuove abitazioni di edilizia residenziale sociale.”