A Perugia va in scena EuFest, il festival europeo degli sport tradizionali

È iniziato sabato 24 settembre e proseguirà fino a martedì 27 il festival europeo degli sport tradizionali per tutti.

È iniziata ufficialmente a Perugia, la seconda edizione di EuFestTSG, festival europeo degli sport tradizionali per tutti. Al centro Galeazzi, nel centro storico di Perugia è stata allestita anche la mostra delle fiaccole olimpiche del Coni e delle divise ufficiali degli atleti delle rappresentative olimpiche. La mostra si protrarrà fino al 2 ottobre.

In questa particolare manifestazione, non è coinvolta solo la città di Perugia, ma anche Gualdo Tadino, che alle ore 15 di martedì 27 settembre ospiterà la cerimonia di chiusura, e poi Passignano sul Trasimeno, Todi ed Acquasparta. Una manifestazione di sport, cultura, condivisione e tanto altro, infatti sono arrivate in Umbria delegazioni da diversi Paesi tra cui Spagna, Germania, Svizzera, Georgia, Serbia, Francia Romania, Ungheria, Slovenia, Portogallo, Austria, Lettonia, Lituania, Polonia, Canada e Taiwan, ma anche da tutte le regioni d’Italia per presentare le 20 discipline di FIGeST. In totale in Umbria sono presenti più di 50 diverse discipline sportive caratteristiche dei vari paesi partecipanti.

Le delegazioni presenti sono 30, per un totale di 350 atleti, protagonisti principalmente del mondo sportivo tradizionale, ma anche di università, unioni sportive nazionali, municipalità e altre realtà del mondo dello sport per tutti. L’Italia è rappresentata dalla Figest, dalla FIARC – Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna e dalla World Kettlebell Sport Federati. Le gare che si stanno svolgendo in questi giorni, coinvolgono molteplici aree del centro storico del capoluogo umbro. EuFestTSG non è solo competizioni sportive, ma anche conferenze ed approfondimenti.

Previous articleTrevi (Pg), torna l’ottobre trevano. Dal palio dei terzieri alla sagra del sedano nero e salsiccia
Next articleForeste sottomarine, gli scienziati: “Estese quanto l’Amazzonia”. Il video