Perugia, al parco di ‘Città della Domenica’ parte la nuova stagione

Lo storico parco perugino aprirà ai visitatori sabato 16 marzo. Per la stagione 2024 tanti eventi e l’apertura notturna

Dopo il successo della scorsa stagione, che ha fatto registrare a Città della Domenica, oltre 80mila presenze da tutta Italia, il parco perugino si prepara ad un nuovo ciclo di eventi.

L’apertura della stagione 2024 è prevista per sabato 16 marzo, quando il parco naturalistico e di divertimento entrerà nel suo 61esimo anno di attività.

Al suo fianco ci sarà ancora una volta il Comune di Perugia attraverso una collaborazione sancita da un protocollo d’intesa firmato, alla presenza di Alessandro Guidi, direttore di Città della Domenica, e Gianluca Tuteri, vicesindaco e assessore a Scuola ed Edilizia scolastica e Politiche per l’infanzia e l’adolescenza del Comune di Perugia.

I due soggetti si impegnano alla promozione turistica reciproca ed alla collaborazione per iniziative ed eventi che hanno l’obiettivo di favorire il turismo nel capoluogo umbro, aumentare l’attrattività di Città della Domenica e la fruibilità del parco da parte di studenti delle scuole perugine.

Nel corso dell’anno, infatti, verranno anche distribuiti biglietti gratuiti per gli alunni delle scuole dell’Infanzia e Primarie della città di Perugia.

Il commento del direttore del parco Alessandro Guidi: “Siamo pronti per una nuova entusiasmante stagione”.

“Accanto alle tradizionali attività e spettacoli per le famiglieha detto Guidistiamo preparando tanti eventi. Posso anticipare che a maggio è in programma una fiera nazionale del modellismo e a settembre tornerà il Cosplay Fest, che ha avuto un grandissimo successo lo scorso anno”.

“E ancora – ha aggiunto organizzeremo un evento insieme allAssociazione umbra rievocazioni storiche, che siamo sicuri richiamerà migliaia di persone. Stiamo lavorando, inoltre, a convenzioni con musei cittadini e negozi della grande distribuzione organizzata”.

“Le nuove attività – ha concluso Guidiriporteranno la nostra città ed il parco al centro dell’attenzione del panorama nazionale”.

Alle parole di Guidi sono seguite quelle del vicesindaco di Perugia, Gianluca Tuteri: “Ritengo che la Città della Domenica continui a rappresentare da tanti anni quelli che sono i veri valori della vita”.

“In un periodo storico contraddistinto da una società prettamente individualista ed utilitaristica ha sottolineato il vicesindaco Tuteriil parco perugino ci dimostra che le cose non valgono per quello che costano o appaiono, ma in relazione ai valori educativi che incarnano. Mi riferisco all’importanza, per i genitori, di trascorrere il proprio tempo insieme ai figli divertendosi, oppure il vivere all’aperto, a stretto contatto con la natura. Luoghi che stimolano la creatività, il benessere, come stiamo cercando di fare nelle nostre scuole con il progetto dell’outdoor education”.

“Al giorno d’oggi – ha proseguito Tuteri – le persone sono sempre più attratte, purtroppo, da quello che è utile, con ciò perdendo di vista l’essenza del valore della vita. Visitando la Città della Domenica è possibile recuperare quest’essenza, riscoprendo il significato profondo dello stare insieme con i nostri bambini, ossia con coloro che rappresentano il futuro”.

“Noiha detto in conclusione il vicesindaco di Perugia dobbiamo ritrovare quelle che sono le essenze del valore della vita. La Città della Domenica è quel luogo che ci permette di amplificare tutti questi valori”.

Confermata, poi, l’iniziativa per cui con l’acquisto del primo biglietto si avrà diritto all’ingresso nel parco, compreso rettilario, per tutta la stagione, come un vero e proprio abbonamento.

La direzione sta inoltre lavorando, all’apertura del parco oltre il consueto orario, in ‘notturna’.
La sua collocazione consente infatti non solo di godere di una vista privilegiata sulla città di Perugia illuminata, ma anche di osservare il cielo stellato da una prospettiva unica.

Verranno quindi studiati ‘eventi ad hoc’, concerti e laboratori sotto le stelle, il tutto con la possibilità di fermarsi a cena.